NewsPuglia

giovedì, 24 aprile 2014  

You are here Cronaca Avviso pubblico del servizio collocamento disabili Provincia di Brindisi
  • Speciale - Attentato scuola di Brindisi
  • Speciale - Attentato scuola di Brindisi
  • Speciale - Attentato scuola di Brindisi
  • Speciale - Attentato scuola di Brindisi
  • NEWS PUGLIA
  • NEWS PUGLIA
  • NEWS PUGLIA
  • NEWS PUGLIA
  • NEWS PUGLIA
  • Speciale - Notizie  Avetrana
  • Speciale - Notizie  Avetrana

Avviso pubblico del servizio collocamento disabili Provincia di Brindisi

L'avviso scade entro le ore 12.00 del 14.06.2013

provincia di brindisil Servizio Politiche Attive del Lavoro e Formazione professionale – Ufficio Collocamento Mirato Disabili rende noto che è stato pubblicato un avviso di pre-selezione pubblica riservata ai soggetti disabili (con esclusione dei disabili di natura psichica in quanto avviabili solo mediante specifica convenzione, ai sensi dell’art. 9, comma 4, della Legge 68/99) iscritti alle Liste di cui all’art. 8, comma 2, Legge 68/99 della Provincia di Brindisi, per l’assunzione di n. 9 unità di ausiliario socio sanitario – posizione A del CCNL AIOP non medici – a tempo pieno e indeterminato presso la società Sanitaservice ASL/BR.

L’Ufficio per il Collocamento mirato della Provincia di Brindisi (UCM) procede, così, a raccogliere le candidature per la specifica selezione e a individuare un elenco di candidati per la definizione di una graduatoria per punteggio in base a specifici criteri. Requisiti per l’ammissione alla pre-selezione, infatti, sono l’iscrizione alle liste di cui all’art. 8, comma 2, L. 68/99 presso i Centri per l’impiego della Provincia di Brindisi; il possesso dello stato di disoccupazione ai sensi del d.lgs. 181/2000 e s.m.i. e della DGR Puglia 1643/2003 in qualità di privi di lavoro, ovvero, sospeso dallo stato di disoccupazione in quanto occupato con un contratto di lavoro a tempo determinato di durata pari a 8 mesi o 4 mesi (se giovani fino a 25 anni compiuti o 29 anni se laureati); in conservazione dello stato di disoccupazione in quanto occupato con reddito da lavoro subordinato pari a 12.230,00 euro lordi nell’anno solare in corso o con un reddito da lavoro autonomo pari a 4.800 euro nell’anno solare in corso; avere un’età non inferiore ai 18 anni; possedere la cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea; non essere escluso dall’elettorato politico attivo; non aver riportato condanne penali che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione del rapporto d’impiego con Pubbliche Amministrazioni, salvo sia stata conseguita la riabilitazione alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda di ammissione alla procedura selettiva; non essere stato destituito o dispensato o licenziato dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovvero non essere stato dichiarato decaduto o licenziato per aver conseguito l’impiego stesso mediante la produzione di documenti falsi o con mezzi fraudolenti; non essere dipendente dello Stato e di Enti pubblici collocato a riposo anche in applicazione di disposizioni di carattere transitorio o speciale; essere in possesso della licenza della scuola dell’obbligo, ovvero licenza elementare se conseguita anteriormente al 1962 o licenza di scuola media inferiore (diploma di istruzione secondaria di primo grado).

I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda.

E’ garantita la pari opportunità tra uomini e donne per l’accesso all’impiego nel rispetto del D.Lgs. 198/2006 e successive modifiche ed integrazioni.

I compiti prevalenti assegnati saranno i seguenti il supporto al personale infermieristico per le attività igienico-alberghiere, sistemazione nelle stanze di degenza e degli ambulatori, collaborazione nella pulizia delle attrezzature sanitarie, supporto all’attività dei magazzini farmaceutici e dei magazzini economali dell’azienda, supporto al personale infermieristico per l’accompagnamento all’interno dei presidi dei pazienti non deambulanti, attività logistiche e di portierato.

Per essere ammessi alla selezione è necessario presentare domanda esclusivamente sull’apposito modello allegato al presente avviso - disponibile presso i Centri per l’impiego della Provincia di Brindisi oppure scaricabile dal sito della Provincia di Brindisi all’indirizzo: www.sintesi.provincia.brindisi.it/portale - e consegnarla personalmente al Centro per l’impiego di competenza oppure inviarla per raccomandata a/r - con allegata copia di un valido documento di riconoscimento all’Ufficio collocamento mirato - Provincia Brindisi, Largo San Paolo, 72100 Brindisi - o a mezzo posta elettronica all’indirizzo: mercato.lavoro@pec.provincia.brindisi.it, allegando modello di domanda debitamente firmato e copia di un valido documento di riconoscimento, entro e non oltre le ore 12.00 del 14.06.2013. In caso di presentazione della domanda con raccomandata A/R farà fede la data di spedizione apposta dall’ufficio postale che, comunque, dovrà pervenire entro 10 giorni dalla data di scadenza del presente avviso.

I Centri per l’Impiego dislocati sul territorio provinciale raccolgono le domande e verificano, sulla base dei dati in possesso nei propri archivi, le informazioni contenute nelle autodichiarazioni relative ai dati anagrafici, all’iscrizione alla lista del collocamento mirato, all’anzianità di iscrizione ed al verbale d’invalidità.

Scaduto il termine per la presentazione delle domande, l’Ufficio Collocamento mirato della Provincia di Brindisi provvederà - entro i 30 gg. successivi - a completare l’istruttoria e a stilare un elenco dei candidati ammessi alla pre-selezione - con l’indicazione del punteggio assegnato sulla base dei criteri di seguito indicati relativamente ai punti A, B e C (anzianità di iscrizione/reiscrizione, percentuale invalidità e carico familiare) - alla pubblicazione sul portale www.sintesi.provincia.brindisi.it/portale ed all’invio dello stesso alla società Sanitaservice Asl/Br per le verifiche di propria competenza.

Ai candidati ammessi, la società Sanitaservice provvederà ad assegnare il punteggio relativamente ai punti D ed E e, successivamente, ad inviare una convocazione scritta per la presentazione alla prova attitudinale.

La società Sanitaservice, attraverso apposita Commissione giudicatrice, attribuirà i punteggi ai titoli in possesso dei candidati ammessi alla pre-selezione relativamente ai punti D ed E e sottoporrà i candidati alla prova attitudinale.

Il punteggio massimo attribuibile per la valutazione dei titoli e della prova attitudinale è pari a 100. A parità di punteggio complessivo verrà data precedenza ai candidati in possesso della minore età. I titoli richiesti dalla Società e la prova attitudinale sono di seguito riportati: TITOLI: punteggio massimo 80 punti I titoli individuati dalla società Sanitaservice Asl/Br e i punteggi agli stessi assegnati sono i seguenti:

La società Sanitaservice, attraverso apposita Commissione giudicatrice, sottoporrà i candidati ammessi a prova attitudinale da svolgersi presso la sede dell’Azienda (o altro da specificare) nelle date che verranno preventivamente comunicate ai candidati mediante telegramma e/o raccomandata. La prova si intenderà superata al conseguimento della votazione di almeno 12 punti. Il mancato superamento della prova attitudinale (per aver riportato un punteggio inferiore a 12 punti) comporterà l’esclusione dalla selezione.

La prova attitudinale consisterà in un colloquio di carattere generale teso a verificare la conoscenza di nozioni generali sul rapporto di lavoro nonché le attitudini allo svolgimento delle specifiche mansioni nell’ambito del lavoro di cura e alle relazioni interpersonali.

 

Terminata la fase selettiva, la società Sanitaservice provvederà a stilare la graduatoria definitiva dei candidati e a richiedere all’Ufficio Collocamento mirato disabili della Provincia di Brindisi l’accertamento della compatibilità delle mansioni da svolgere con le residue capacità lavorative, di competenza del Comitato Tecnico ex art. 6 della legge 68/99, e il relativo rilascio del Nulla osta ai fini dell’avviamento con chiamata nominativa dei primi n. 9 concorrenti in graduatoria.

La graduatoria avrà validità esclusivamente per la copertura dei posti oggetto della presente selezione.

 

La società Sanitaservice Asl/Br srl potrà disporre in qualunque momento, anche a seguito di successivi controlli, con provvedimento motivato, l’esclusione dalla selezione per difetto dei requisiti prescritti, riservandosi la possibilità di effettuare la verifica sulle dichiarazioni sostitutive prima di procedere all’assunzione nei confronti del/i vincitore/i.

Il riscontro di dichiarazioni mendaci o la mancanza dell’effettivo possesso dei requisiti produrrà l’esclusione dalla graduatoria nonché eventuali conseguenze di carattere penale.

 

 

 

 

Giovedì 30 Maggio 2013