NewsPuglia

venerdì, 25 aprile 2014  

You are here Cronaca Sciopero autotrasportatori e benzinai a secco in Puglia
  • Speciale - Attentato scuola di Brindisi
  • Speciale - Attentato scuola di Brindisi
  • Speciale - Attentato scuola di Brindisi
  • Speciale - Attentato scuola di Brindisi
  • NEWS PUGLIA
  • NEWS PUGLIA
  • NEWS PUGLIA
  • NEWS PUGLIA
  • NEWS PUGLIA
  • Speciale - Notizie  Avetrana
  • Speciale - Notizie  Avetrana

Sciopero autotrasportatori e benzinai a secco in Puglia

Benzinai a secco in Puglia per lo sciopero degli autotrasportatori. La situazione dei blocchi stradali nei vari comuni pugliesi

benzinai a secco in Puglia per sciopero autotrasportatoriBenzinai a secco in Puglia per lo sciopero degli autotrasportatori. Proseguono i blocchi dei conducenti dei tir messi in atto da questa notte su numerose strade della Puglia per protestare contro i rincari del carburante. I benzinai sono ormai quasi tutti a secco in Puglia. A finire prima è stato il gasolio. Nelle prossime 24 ore potrebbe terminare l’erogazione di benzina. Questa la situazione dei blocchi messi in atto dagli autotrasportatori in Puglia.

Circa 200 automezzi pesanti sono fermi sulla Tangenziale di Bari, nei pressi dello svincolo per il quartiere Poggiofranco, ed i manifestanti bloccano il transito agli automezzi pesanti, facendo passare solo le autovetture. Il traffico auto è praticamente a passo d'uomo, con gravi conseguenze per la circolazione. Sul posto sono al lavoro alcune pattuglie della Polstrada.

Al momento a causa delle manifestazioni, sulla A14 Bologna Bari Taranto sono chiuse per i veicoli merci le entrate di Poggio Imperiale, San Severo, Foggia e Andria. Possibili disagi anche all'altezza dell'Aera di Servizio Le Saline, situata nel tratto Foggia-Cerignola est: i manifestanti, in entrambe le direzioni, indicano ai veicoli merci di entrare nell'area di servizio.  I blocchi dei tir si registrano, in particolare per quanto riguarda Bari, sulla strada statale 16 e allo svincolo per Poggiofranco, sulla tangenziale, ci sono due km di coda. Un altro blocco è tuttora in atto sulla strada statale 96, all'altezza del primo svincolo per Altamura. Sulla A14 risultano bloccati i caselli di Cerignola e Andria: passano solo le automobili. Un altro blocco è sulla strada statale 16 all' altezza di Cerignola. In tutti i posti passano a rilento le auto i mezzi pesanti vengono bloccati. E' stato interdetto anche l'accesso alla raffineria Eni, sulla statale jonica 106, per lo scarico e l'approvvigionamento di carburanti. Molti distributori, rimasti a secco, hanno dovuto chiudere.

Protestano anche i pescatoti oltre agli autotrasportatori. Le marinerie di Molfetta, Bisceglie, Trani e Barletta hanno sospeso a tempo indeterminato le attività di pesca, di concerto con gli autotrasportatori pugliesi e italiani. “Lo sciopero delle marinerie - è detto in un volantino che è stato diffuso al porto di Trani dove si sono riuniti i rappresentanti del comparto - è stato proclamato in seguito al vertiginoso aumento del prezzo del gasolio e ad una legislazione comunitaria che di fatto impedisce l’attività del settore”. La minaccia dei pescatori è di paralizzare l'attività dell'intero Adriatico e di svuotare gli scaffali del pescato, giacente nei magazzini della grande distribuzione.

Lunedì 23 Gennaio 2012


Gio 24 Aprile 2014
La vicepresidente della Regione Puglia Angela Barbanente replica al presidente dei Verdi Bonelli sulla questione della costituzione di parte civile nel processo Ilva di Taranto: “Chi, come la sottoscritta (e come Bonelli),...
Mer 23 Aprile 2014
Uno “sconto” sulle tasse per le imprese delle aree urbane medio-piccole più colpite dalle crisi: questo il contenuto del decreto sulle Zone Franche Urbane che viene presentato oggi dall’assessore allo Sviluppo economico...
Mar 22 Aprile 2014
La decisione della Regione Puglia di costituirsi parte civile nel processo a carico dell'ILVA va spiegato e a farlo per la tutta la Giunta Vendola è l'assessore regionale Angela Barbanente. Ecco le sue...
Sab 19 Aprile 2014
Ricerca, industria e politica. Insieme, nella Puglia dell’innovazione per fare sistema e lanciare una sfida. Questa mattina il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola e l’assessore allo Sviluppo economico Loredana...
Ven 18 Aprile 2014
Un esercito di concorrenti per i 200 posti messi a bando dalla Regione Puglia. Ed ora il Governo Vendola dovrà affrontare tanti problemi organizzativi. Indipendentemente dall'appartenenza politica la considerazione da fare è...
Gio 17 Aprile 2014
“E’ la fine di un incubo durato molti anni. Oggi finalmente il Consiglio di Stato ha messo una pietra tombale sulla vicenda delle retrocessioni”. Così il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola ha commentato la...