Sab19082017

Ultimo aggiornamentoGio, 10 Ago 2017 7am

Arrestato presunto aguzzino che teneva prigioniera in casa la compagna

Prigioniera in casa. Il suo compagno si era trasformato in orco. Per lei ormai non c'erano più contatti con l'esterno. Il convivente le aveva tolto anche il cellulare. Tutto il giorno restava chiusa in una stanza.

Questa è la situazione che ha scoperto la polizia a Gallipoli (Lecce) dopo una segnalazione da un anonimo. All'arrivo degli agenti la donna era chiusa in una stanza. Sul suo corpo vistosi lividi alle braccia e alle gambe e al collo. Saranno fatti accertamenti medici per verificare eventuale violenza sessuale.

Il presunto aguzzino è stato arrestato ed ora è nel carcere di Lecce.