Gio28052020

Ultimo aggiornamentoLun, 25 Mag 2020 8am

A distanza di quasi trent'anni è stata messa in sicurezza la discarica di contrada Matroccolo

A distanza di quasi trent’anni dal suo esaurimento, la discarica di contrada Matroccolo è stata definitivamente messa in sicurezza. Lo comunica l’assessore ai lavori pubblici Tommaso Resta al termine del sopralluogo effettuato sul sito questa mattina: “Abbiamo scritto la parola fine – spiega Resta – a una vicenda che per decenni ha destato non pochi timori e preoccupazione tra i cittadini di Francavilla Fontana. I lavori si sono conclusi al meglio e quel che oggi resta è una montagnola alta 40 metri che non costituisce più alcun pericolo per l’ambiente e la salute dei nostri cittadini”. 

La discarica è infatti stata sottoposta a tutti i trattamenti necessari alla stabilizzazione, i pozzetti per le verifiche periodiche realizzati, i biogas estratti e i rifiuti ricoperti con strati di materiale inerte e teli.

 Su questi è infine stato steso un ultimo strato di terreno vegetale. Ma non è finita: perché chiuso un capitolo, se ne apre ora un altro: “Quella porzione di terreno – spiega l’assessore Resta – non sarà lasciata così. Parliamo di un’area molto vasta, destinata a uniformarsi del tutto all’ambiente circostante, estesa per circa 40mila metri quadrati, che intendiamo mettere a disposizione della nostra comunità affinché sia possibile tornare a godere di quel sito, in tutta tranquillità. Avvieremo per questo un bando a breve in modo tale che, terminata la rinauturalizzazione del luogo, sia possibile realizzare il progetto che recuperi al meglio quella che un tempo era a ragione una zona off-limits per tutti i cittadini”.