Dom31052020

Ultimo aggiornamentoVen, 29 Mag 2020 2pm

L'ecotassa scarica sui pugliesi le inadempienze e le incapacità della Giunta regionale

“L’ecotassa, alla luce dell’attuale sistema dei rifiuti in Puglia, è un balzello odioso e ingiusto che scarica sui pugliesi le inadempienze e le incapacità della Giunta regionale. Così com’è, va abolita immediatamente, chiudendo una pagina imbarazzante per la Regione Puglia”. Così il presidente del Gruppo consiliare di Forza Italia, Andrea Caroppo. “E’ un sistema che non funziona”, aggiunge. “L'ecotassa è stata introdotta perché si riteneva, erroneamente, che avrebbe dato una spinta alla raccolta differenziata (ergo, alla riduzione dello smaltimento in discarica) con l’introduzione di buone pratiche. Ed oggi, invece, abbiamo l’ennesima dimostrazione che si tratti di un sistema vizioso che non funziona. Infatti, Puglia è una delle Regioni con il più alto tasso di conferimento in discarica e con la più bassa percentuale di raccolta differenziata. Questo grazie ad una persistente politica, da Vendola ad Emiliano, che punta sulle discariche e le rende il perno del sistema di gestione dei rifiuti. Pertanto, invitiamo Emiliano e la sua Giunta ad abbandonare slogan inapplicabili ed utopie dannose che hanno prodotto solo l’esplosione di bombe ecologiche e discariche pericolose per l’ambiente e la salute dei cittadini. L’unica soluzione –conclude Caroppo- è puntare sulla strategia “discariche zero”, come del resto l’Unione Europea invita da tempo a fare con le sue direttive comunitarie”.