Stampa
incidente ferroviario

Una donna di 34 anni e i tre figli si sono messi al riparo prima dell'arrivo del convoglio e dell'impatto.

Pare sia stato un problema alle marce a bloccare l’auto sui binari, nei pressi della stazione di Terranova (frazione di Carovigno). Alla guida c’era una 34enne di San Michele Salentino con a bordo i suoi tre figli. Per fortuna sono riusciti ad abbandonare il veicolo prima dell’arrivo del treno Freccia 8886 partito da Lecce alle 09.58 e diretto a Milano. L’impatto c’è stato, sebbene non tale da provocare un disastro. Il veicolo, infatti, era fermo nell’area di ricovero e il treno l’ha colpito nella parte posteriore.

Il passaggio a livello, in questi giorni molto frequentato data la vicinanza alla Riserva Naturale di Torre Guaceto, funzionava regolarmente, secondo quanto verificato da Ferrovie dello Stato Italiane e la circolazione è stata momentaneamente interrotta in entrambe le direzioni di marcia, per una ricognizione e per capire se il treno potesse riprendere la corsa Fatto che è avvenuto alle 11,45. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di San Vito di Normanni, i vigili del fuoco e la polizia locale di Carovigno.