Ven03122021

Ultimo aggiornamentoGio, 02 Dic 2021 5pm

Le vetture, ancora in buone condizioni, sono state restituite ai legittimi proprietari. Per due degli esercizi è scattata anche la chiusura per 5 giorni dell’attività.

Nella giornata di ieri, a Monopoli, numerosi controlli dei poliziotti del Commissariato.
Gli agenti delle volanti, coadiuvatI dagli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Bari, nel corso dei servizi di controllo del territorio, hanno fermato e controllato due noti pregiudicati monopolitani a bordo di un’autovettura che avevano tentato di eludere il controllo di Polizia; uno di questi occultava un coltello a serramanico di 15 cm; il giovane pregiudicato, già destinatario nel 2020 da parte del Questore di Bari della misura di prevenzione dell’avviso orale, è stato denunciato per il possesso illegale del coltello di genere proibito ed è stato proposto all’Autorità competente l’aggravamento della misura stessa.

Più tardi gli agenti di un’altra volante, hanno scovato e recuperato 3 autovetture risultate provento di furto; dopo gli accertamenti del caso, le vetture, tutte in buone condizioni, sono state restituite ai legittimi proprietari e sono scattate le indagini per risalire ai responsabili dei furti.

Nel corso delle verifiche del rispetto delle norme anti-contagio vigenti presso i pubblici esercizi, 4 di questi sono stati controllati e sanzionati per le relative inottemperanze e per la violazione dell’ordinanza sindacale che limita l’orario massimo consentito per le emissioni sonore.
Per due degli esercizi è scattata anche la chiusura per 5 giorni dell’attività.