Gio14112019

Ultimo aggiornamentoLun, 11 Nov 2019 10am

PORTO CESAREO – Svolta nelle indagini sulla rapina in un’abitazione di Porto Cesareo, sfociata in duplice omicidio. Nella notte è stato fermato l'ex convivente della nipote delle vittime, il 54enne Luigi Ferrari e sua moglie, la 55enne Antonella Parente. Si tratta del 51enne Vincenzo Tarantino, originario di Manduria ma residente a Porto Cesareo. Sulla base degli elementi fin qui raccolti dai carabinieri del Nucleo Investigativo, il delitto, avvenuto la notte fra lunedì 23 e martedì 24 giugno, sarebbe stato scaturito da un sentimento di rabbia che Vincenzo Tarantino aveva nei confronti delle vittime. Rabbia che è poi sfociata in tragedia. Indagano i Carabinieri.