Stampa

SAN VITO DEI NORMANNI - Definito il programma dell’ottava edizione del Rockinday 2014 che si terrà nella villa comunale di San Vito dei Normanni, il prossimo 7 ed 8 agosto, e che ospiterà Tying Tiffany ed il Pan del Diavolo.

Tying Tiffany, cantante padovana, grande manipolatrice di suoni e un’immagine dark e aggressiva, ha da poco pubblicato il suo quinto album “Drop”: “fluttua attraverso una visione stilistica autentica, fatta di universi seducenti, le cui radici affondano nella pura elettronica anni 90, tra acid house e ambient, ispirata all’IDM (intelligence dance music)” (Rockit.it).

Il Pan del Diavolo è un noto duo folk/Rock n Roll siciliano che esordì nel 2010 con “Sono all’Osso” (Tempesta dischi), finalista come “migliore opera prima” del Premio Tenco, pubblicando poi “Piombo Polvere e Carbone (Tempesta) che colleziona più di 120 date all’attivo. Di recente pubblicazione il nuovo album “FolkRockaBoom”.

Lo staff del Rockinday, il festival rock più longevo del territorio provinciale brindisino, ha inoltre comunicato anche i nomi delle sei band emergenti che apriranno il concerto degli ospiti headliner. Sono state ben 65 le band emergenti inedite, di stampo rock, che hanno partecipato al bando per salire sul palco del Rockinday. Dopo un difficile lavoro di selezione, da parte del gruppo di ascolto dello staff, ecco il programma definitivo del Rockinday 2014:

Giovedì 7 agosto, ore 20 ELEKTROJESUS (Brindisi) MERY FIORE (Lecce) A VIOLET PINE (Barletta) TYNG TIFFANY

Venerdì 8 agosto, ore 20 BIG STEEL SHIT (Taranto) ENRICO MARTELLO (Brindisi) MAD SHEPHERD (Roma) Il PAN DEL DIAVOLO

Nel corso degli anni, il palco del Rockinday, manifestazione ideata ed autoprodotta dalla passione di un gruppo di amici sanvitesi per la musica, ha accolto centinaia di appassionati sotto il palco e l’esibizione di 39 band italiane; dalla terza edizione ha voluto invece ospitare anche band di rilievo come Malfunk (2009), Zen Circus (2010), Bud Spencer Blues Explosion e Diaframma (2010), Fluon (con Andy dei Bluvertigo) e Sick Tamburo (2012), Eva Poles e Giorgio Canali (2013).

Altra caratteristica comune che lega le otto edizioni consecutive è rappresentata dalle partnership strette con realtà ben radicate ed attive sul territorio: Sala Prove Make di Mesagne, Barcollo Live di Torre Santa Susanna, Radio Flo, Arci Red Velvet di Carovigno, The Art of modern rock, Controindycazioni, Drink’n Roll di San Vito dei Normanni e l’Ex Fadda. “Fra queste – sottolineano gli organizzatori - la novità significativa di questo 2014 è la collaborazione di tre importanti locali della provincia brindisina come il Barcollo, il Drink’n Roll e l’Arci Red Velvet: selezioneranno una o più band iscritte al bando del Rockinday per ospitare un loro concerto all’interno della loro programmazione.”

Si ricorda, inoltre, che è possibile sostenere il Rockinday, aderendo al crowfounding, per una piccola raccolta fondi per contribuire volontariamente al festival. Un esperimento che si ripete anche quest’anno, così come avvenne nel 2013, e che testimoniò la grande passione del territorio per la musica inedita e per una realtà come il Rockinday, attiva ormai dal 2007. E' possibile, infine, per associazioni o realtà del territorio che vogliano presenziare alla due giorni del festival, mettersi in contatto con l'organizzazione per informazioni in merito (rockinday.com). Il Rockinday, infine, non si limita alla due giorni di agosto ma, anche durante il periodo invernale, ha voluto sostenere realtà e locali del territorio, organizzando diverse rassegne musicali, nonché mostre e collaborazioni.

FacebookTwitter
Pin It