Dom21042019

Ultimo aggiornamentoMar, 19 Mar 2019 9am

Quanto vale il Patto per la Puglia firmato da Renzi ed Emiliano alla Fiera del Levante

L'inaugurazione della Fiera del Levante a firmare il Patto per la Puglia. A siglare l'intesa, attraverso cui il governo assegna 2 miliardi e 71 milioni di euro alla Regione, sono stati il premier Matteo Renzi e il governatore pugliese Michele Emiliano. Una cifra alla quale si aggiunge l’integrazione di 1,4 miliardi provenienti da una delibera del Cipe approvata ad agosto scorso. La dotazione finanziaria complessiva è di 5,7 miliardi. Le risorse già assegnate sono 154 milioni. Due miliardi dal Fondo sviluppo e coesione e 3,5 miliardi di altre risorse disponibili.

Nel dettaglio: 776 milioni di euro sono destinati alle infrastrutture, 346 allo sviluppo economico, 165 a turismo e cultura, 220 a cultura e inclusione sociale.

Nessun discorso. Solo l'apposizione materiale delle firme sui documenti e una stretta di mano con qualche sorriso chiaramente di circostanza e sicuramente forzato. E le firme sono state messe a termine della cerimonia inaugurale della 80esima edizione della Campionaria. Lo Spazio Sette era ancora gremito di autorità e imprenditori quando Renzi ed Emiliano hanno firmato il “patto”.

Un accordo, un programma che vale 41 interventi strutturali in materia di mobilità, logistica, sicurezza nei trasporti e adeguamento della rete ospedaliera e che sarà ricordato anche per essere passato dai viali del quartiere fieristico, già testimone privilegiato, negli ultimi 80 anni, delle più importanti iniziative dedicate al Mezzogiorno.