Mar25062019

Ultimo aggiornamentoLun, 17 Giu 2019 7pm

In Puglia laboratorio dove verranno sperimentati processi altamente innovativi mediante collaborazione tra GE Avio e Politecnico

“E' una bella storia di politica industriale caratterizzata da obiettivi chiari, aziende serie e procedure semplificate. Sono passati solo otto mesi dal protocollo d’intesa che programmava con il ministero dello Sviluppo economico gli investimenti di GE Avio in Puglia, Campania e Piemonte e siamo già all’inaugurazione del laboratorio dove verranno sperimentati processi altamente innovativi”.

Così l’assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia, Loredana Capone, nel corso dell'inaugurazione del nuovo laboratorio di Avio Aero (della multinazionale Usa General Electric) e Politecnico di Bari. “Questa struttura, realizzata anche grazie all’incentivo regionale dei Contratti di programma, è un fiore all’occhiello non solo per la Puglia ma per tutta l’Italia. Ci siamo arrivati attraverso un processo di integrazione tra iniziativa
imprenditoriale privata e sostegno pubblico: economico, della Regione, di ricerca e innovazione, del Politecnico di Bari. Questo processo virtuoso caratterizzerà lo sviluppo aerospaziale della Puglia per i prossimi trent'anni. L'incidenza della Puglia sull'export nazionale di settore già supera il 10%, ma oggi stiamo spalancando una finestra sul
futuro. Possiamo farlo perché stiamo investendo sui nostri talenti: i ricercatori pugliesi”.

Il laboratorio è unico in Italia nel suo genere perché utilizza per la prima volta tecnologie di manifattura additiva (realizzato con le stampanti 3D), per la riparazione di motori aeronautici. Il laboratorio è stato realizzato grazie all'incentivo dei Contratti di programma regionali. GE Avio sta realizzando investimenti in Puglia con questo strumento per 95,5 milioni di euro. Complessivamente nel settore aerospaziale gli investimenti in Puglia con il nuovo ciclo di fondi europei, superano i 147 milioni di euro mentre le esportazioni pugliesi sono cresciute nel 2015 del 29,3% (a livello nazionale la crescita e stata del 3,3%).