Lun25052020

Ultimo aggiornamentoDom, 24 Mag 2020 7am

Altra importante nomina per Giuseppe Acierno. Il presidente del distretto aerospaziale è ora nel cda di Enav

Dopo aver fatto registrare importanti risultati per Aeroporti di Puglia, il brindisino Giuseppe Acierno è stato scelto per essere componente del Consiglio di amministrazione di Enav, la società che gestisce il traffico aereo civile in Italia. Aeroporti di Puglia, sino a quando Acierno è stato amministratore unico, ha dimostrato ottime capacità di incrementare notevolmente il numero dei passeggeri in transito negli aeroporti di Bari e Brindisi e per l'attivazione di nuove rotte nazionali ed estere. A beneficiare indirettamente di questi risultati è stato ovviamente in primis il settore turistico come confermano i rilevamenti della maggiore presenza nelle strutture ricettive pugliesi.

Ora Acierno si appresta a svolgere un nuovo ed importate compito nell'Enav assieme al nuovo amministratore delegato Roberto Scaramella e ai confermati consiglieri Maria Teresa Di Matteo, Nicola Maione e Mario Vinzia.

Acierno è anche presidente del Distretto aerospaziale pugliese.

Scaramella si prepara a sostituire Ferdinando Franco Falco Beccalli, che incassa i ringraziamenti del Tesoro “per l’impegno profuso in questi anni e per aver assistito l’amministratore delegato nel processo di quotazione della società”.

La formazione del nuovo consiglio d'amministrazione sarà ufficializzata dal Ministero del Tesoro, titolare del 53,37% del capitale, all’assemblea degli azionisti di Enav S.p.A. che è stata convocata per il 28 aprile 2017. In quell'occasione il Ministero depositerà presso la sede di Enav la seguente lista per la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione: Roberto Scaramella, Giuseppe Acierno, Roberta Neri, Maria Teresa Di Matteo, Nicola Maione, Mario Vinzia.