Lun25052020

Ultimo aggiornamentoDom, 24 Mag 2020 7am

Cosa prevede il progetto Puglia food

"Gli assessori all'Agricoltura di tutte le Regioni italiane, riuniti in Conferenza al Vinitaly, hanno deciso di devolvere il tre per cento dei Psr per gli anni 2018, 2019 e 2020, per un totale di 300 milioni di euro, ai territori colpiti dal sisma del 2016: Abruzzo, Lazio, Marche e Umbria". A dare l'annuncio l'assessore all'Agricoltura della Regione Puglia, Leonardo di Gioia, coordinatore della Commissione politiche agricole della Conferenza delle Regioni. "Un gesto di grande nobiltà e solidarietà: il mondo agricolo riesce a superare i singoli confini regionali e a guardare con interesse alla rinascita, al recupero della vitalità dei territori colpiti. I beneficiari potranno avvalersi del Psr - ha sottolineato di Gioia - ma con maggiori risorse rispetto a quelle assegnate in via ordinaria. Questi fondi potranno generare una ripresa del sistema economico di zone che rischiano lo spopolamento".

Ieri, nella seconda giornata del Vinitaly, nell'area enoteca del padiglione della Regione Puglia, si è tenuta la cerimonia di premiazione del Puglia Press tour Negroamaro 2016, dedicato ai vini del Salento. Il Premio giornalistico è stato assegnato a Bruno Gambacorta (Rai Tg2 Eat Parade) per la categoria "tv" , e Laura Di Cosimo (magazine Spirito diVino) per quella riservata alla "carta stampata".

Hanno partecipato alla cerimonia l'assessore all'Agricoltura di Gioia, il presidente di Movimento turismo del vino Puglia Sebastiano de Corato, il presidente di Assoenologi Puglia Basilicata Calabria Massimiliano Apollonio e Antonella Millarte, food editor della Gazzetta del Mezzogiorno. Nella sala convegni, invece, è stata presentata la tappa pugliese del Giro d'Italia, nel corso di un incontro organizzato da Puglia in rosè: hanno partecipato l'assessore di Gioia, il vicepresidente della Provincia di Foggia, Rosario Cusmai, il vicedirettore della Gazzetta dello sport, Pier Bergonzi: per ciascuna tappa una pagina del giornale sarà dedicata alla scoperta del territorio e delle eccellenze enogastronomiche.

L'assessore di Gioia ha poi visitato gli stand dei 127 espositori pugliesi presenti nel padiglione istituzionale e ha partecipato a un incontro dedicato al progetto Puglia food a cura del Consorzio di tutela Tavoliere doc Nero di Troia. Tra gli appuntamenti in programma oggi, martedì 11, il laboratorio Tre modi di vedere il Primitivo, a cura di ProPapilla, il Focus tasting group degustazione dei vari Nero di Troia, a cura di Associazione italiana sommelier Puglia, il laboratorio Spumanti e Territori di Puglia con Davide Gangi, Marinela Ardelean e Pasquale Porcelli , il seminario - masterclass Vitigno Puglia 2017 wine tasting di otto grandi vini da vitigno Aglianico a cura Fondazione italiana sommelier Puglia. E ancora: il convegno I grandi rossi nel cuore del Salento, Focus tasting group dei vini Salice Salentino Doc, a cura di Ais Puglia e Consorzio di tutela dop Salice Salentino e la degustazione A Passion for Apulian Rosato Wine, a cura di Associazione Puglia in Rosè.