Mar11082020

Ultimo aggiornamentoMer, 05 Ago 2020 10am

Tagli di ospedali. Manca. "Emiliano ne parli in Commissione"

“Sono sbalordito e sconcertato per le dichiarazioni del Presidente Michele Emiliano, che ha paventato la possibilità e la volontà di chiudere 25 ospedali pur di non aumentare le tasse, in risposta ai nuovi tagli annunciati dal Governo nazionale.”

E' quanto scrive in una nota il consigliere regionale del Movimento Schittulli-Area Popolare, Luigi Manca vicepresidente della III Commissione Sanità.

“Una inutile provocazione e minaccia che ha prodotto l’effetto di generare ulteriore confusione e allarme, perché le strutture – registrando peraltro la Puglia un numero di posti letto tutt’altro che eccessivo rispetto agli standard previsti e al fabbisogno nei rispettivi territori – non possono essere chiuse con un semplice annuncio a uso e consumo mediatico, ma alla fine di un lungo percorso.
Dopo analisi, confronti, valutazioni approfondite, attraverso una programmazione strategica valida sia nell’immediato, che nel medio e lungo periodo: quella che è venuta sostanzialmente a mancare nella nostra regione negli ultimi dieci anni, e che - arrivati ormai a questo livello - spero possa essere almeno abbozzata il prossimo mercoledì nel corso dell’audizione in Commissione Sanità convocata per fare il punto sulle criticità emerse dopo l’applicazione della normativa europea sulla turnazione dei medici ospedalieri, presenti il Direttore del Dipartimento Salute Giovanni Gorgoni e i Direttori generali delle Asl. Audizione che costituisce l’opportunità anche per il Presidente Emiliano - nella sua veste di Assessore - di chiarire finalmente anche a noi Consiglieri e alla comunità pugliese la reale portata delle sue dichiarazioni”.