Gio28052020

Ultimo aggiornamentoGio, 28 Mag 2020 5pm

Piano Sanità."La scelta della Regione per nuove assunzioni"

"La scelta della Regione di aderire alla proroga del piano operativo mi sembra opportuna perché solo così avremo la possibilità di spendere i 600 milioni di euro destinati a nuove assunzioni tra medici ed infermieri".
Lo dichiara il capogruppo del Partito Democratico in consiglio regionale, Michele Mazzarano, nella speranza di chiarire definitivamente i fatti per come sono realmente, e di mettere un freno alle strumentalizzazioni politiche che in questi ultimi giorni hanno prodotto solo molta disinformazione.
"Abbiamo fatto una chiara scelta politica - continua Mazzarano - sulla quale si può concordare o meno. Lo abbiamo fatto perché riteniamo che in questo momento il problema della grave carenza d'organico sia il vero dramma della sanità pugliese. La polemica sui posti letto è fuorviante; se non ci sono medici ed infermieri che li rendono effettivamente funzionanti, più posti letto e più ospedali non servono a nulla".
"La Puglia inoltre ha superato il coefficiente previsto per il rispetto dei LEA (Livelli Essenziali di Assistenza); questo dato indica che siamo sulla buona strada". "Sono certo - conclude Mazzarano - della piena collaborazione del Governo nella indicazione delle prescrizioni che devono integrare il piano di riordino ospedaliero per costruire una sanità più efficiente e al sevizio dei cittadini".