Mer03062020

Ultimo aggiornamentoVen, 29 Mag 2020 2pm

Appalto da 44 milioni per sistema informatico ASL Bari

E' costato 44 milioni di euro il rinnovo per sette anni della gestione del sistema informativo utilizzato dall'ASL Bari. Il caso solleva oltre ai dubbi riscontrabili per via giudiziaria anche numerose polemiche sul piano politico. Ad esempio il consigliere regionale di Forza Italia Antonio Scianaro dichiara quanto segue: "Il caso dell'appalto da 44 mln di euro dell'Asl Bari per il servizio informatico richiede il massimo approfondimento da parte della Regione, nell'attesa dei riscontri della magistratura. Per questo, chiediamo che l'assessore Pentassuglia prenda informazioni e le riferisca in sede di Commissione consiliare. Sette anni di proroghe per un servizio con cifre da capogiro -prosegue- rappresentano una spia di allarme di un sistema malato che ha più sfaccettature nella nostra Regione. A questo punto, e' opportuno valutare la possibilita' di fare verifiche in tutte le aziende sanitarie pugliesi per capire se esistano casi analoghi a quello finito al centro delle cronache, cosa di cui siamo certi e convinti. Tuttavia, ci rendiamo conto che siano tante, troppe le patologie del sistema Puglia e ci vorrebbe una task force per passare al setaccio ogni falla. Quindi, nell'attesa della magistratura -conclude Scianaro- chiediamo che l'assessore acquisisca ogni dettaglio in merito e ci metta a conoscenza di quanto e' accaduto, sempre sulle spalle dei poveri cittadini pugliesi".