Dom21102018

Ultimo aggiornamentoSab, 15 Set 2018 10am

Mancano mezzi, divise ed altro. Le specialità della Polizia di Stato, Polizia di Frontiera, Stradale, Ferroviaria e Postale non hanno il vestiario estivo e per assicurare il servizio continuano ad indossare la divisa invernale.

A Brindisi, la criminalità alza il tiro e lo dimostra l’attentato della notte scorsa in pieno centro. Occorrono risorse umane perché gli ultimi poliziotti arrivati a Brindisi non sono serviti neanche a rimpiazzare coloro che solo dall'inizio dell'anno sono stati trasferiti in altre sedi e quelli andati in pensione. Da ieri altri tre Ispettori sono stati trasferiti senza avvicendamento. Alcuni settori non riescono a coprire con turni di servizio h.24 i punti sensibili come la Stazione Ferroviaria, che ancor oggi ha un impianto di video sorveglianza non funzionante. Circostanze segnalate alle Autorità di Pubblica Sicurezza politiche e tecniche.

Nei prossimi giorni incontreremo il Sig. Questore di Brindisi per ribadire fermamente le nostre proposte sulla sicurezza in città e in periferia anche in previsione dell'imminente stagione estiva, affinché siano prospettate adeguatamente presso l’Amministrazione centrale. Mancano mezzi, divise ed altro. Le specialità della Polizia di Stato, Polizia di Frontiera, Stradale, Ferroviaria e Postale non hanno il vestiario estivo e per assicurare il servizio continuano ad indossare la divisa invernale. Si è pensato di spendere in altro le risorse destinate alla sicurezza. Un appello ai candidati sindaci di Brindisi: Fate sentire il vostro interesse per la sicurezza del nostro territorio per una società civile.

Segreteria Provinciale SAP Brindisi