Mer11122019

Ultimo aggiornamentoMar, 19 Nov 2019 1pm

San Pio di Pietrelcina è tornato a San Giovanni Rotondo. Le sue tappe

San Pio di Pietrelcina è tornato a San Giovanni Rotondo. Le sue spoglie resteranno sino a domani, martedì 16, nell'ospedale Casa sollievo della sofferenza poi, nel pomeriggio, tornerà per sempre nella Chiesa di San Pio.

La prima tappa nel tragitto di ritorno in Puglia, dopo il viaggio a Roma chiesto da Papa Francesco per il Giubileo della misericordia e la sosta di due giorni nel paese natale, è stata la chiesa del Convento Sant'Anna dei cappuccini a Foggia. Durante la sua vita San Pio restò in questo convento di Foggia per 7 mesi. Era quindi giusto che ci tornasse. Franco Landella, sindaco di Foggia, ha espresso tutta la sua gioia, come sindaco e “fedele oltre che devoto del nostro Padre Pio, per aver accolto a Foggia, nella Chiesa di Sant'Anna, il cui convento per sette mesi ospitò San Pio, le spoglie di un santo al quale la nostra comunità è legata in modo meraviglioso”.

Ora le spoglie sono, da ieri pomeriggio, nella Casa sollievo della sofferenza, quell'ospedale realizzato proprio da Padre Pio con le offerte dei suoi fedeli. L'arrivo delle spoglie c'è stato ufficialmente a Piazza Padre Pio. Da qui, a spalla, i cappuccini l’hanno portata in piazza dei Martiri dove l’arcivescovo di Manfredonia, Vieste e San Giovanni Rotondo, mons. Michele Castoro, ha benedetto la città d’adozione del frate con le stimmate. Le spoglie sono state poi trasferite nella vicina piazza Europa per la celebrazione eucaristica presieduta da mons. Castoro. Al termine della messa le spoglie sono state trasportate in processione all’ospedale Casa sollievo della sofferenza utilizzando la stessa “Citroen Pallas” (apparteneva al sindaco di San Giovanni Rotondo) che nel 1968 fu usata per il funerale di Padre Pio. Oggi, nella cappella maggiore (3°piano) dell'ospedale, alle ore 20,00, ci sarà la veglia di preghiera presieduta dall'arcivescovo Castoro. Domani mattina (ore 8.00), martedì, ci sarà un'altra messa con l'arcivescovo e poi nel pomeriggio avverrà la traslazione delle reliquie verso la chiesa di San Pio da Pietrelcina dove vi sarà una celebrazione Eucaristica presieduta da frate Francesco Di Leo, rettore del Santuario di Santa Maria delle Grazie e della Chiesa di San Pio da Pietrelcina. Si concluderà così il ritorno a San Giovanni Rotondo di Padre Pio, il santo con le stimmate.  (Giancarlo Vincitorio)