Mer03062020

Ultimo aggiornamentoVen, 29 Mag 2020 2pm

Congedo ha lasciato i fittiani per dare voce a Fratelli d'Italia nel consiglio regionale della Puglia

Il consigliere regionale leccese Saverio Congedo da oggi è un esponente di Fratelli d’Italia. Eletto con la lista “Oltre con Fitto” (movimento politico trasformato in Conservatori&riformisti e poi Direzione Italia), Congedo nei giorni scorsi aveva formalizzato il passaggio al gruppo misto. Da oggi rappresenta Fratelli d'Italia e per dirlo pubblicamente è venuta a Bari la leader nazionale Giorgia Meloni. Congedo, avendo lei al fianco, ha spiegato questa mattina in conferenza stampa le ragioni della sua nuova scelta politica. E' una svolta importante, sofferta e meditata di “adesione al progetto politico di una destra – ha detto Congedo - che ha uno sguardo rivolto al futuro, un partito, quello di Fratelli d’Italia, che è impegnato nella battaglia politica contro le sinistre e che ha nella sua giovane leader, Giorgia Meloni, una risorsa preziosissima per tutto il Paese”.

In consiglio regionale non cambia molto la situazione perché al momento non ci sono i numeri per costituire il gruppo consiliare di Fd’I. Insomma Congedo continuerà a fare parte del gruppo misto. E con gli ex colleghi fittiani cosa accadrà? Quali saranno i rapporti futuri? “Con loro – dichiara Congedo - ho condiviso tutto il lungo travaglio del centrodestra e continuerò ad apprezzare sempre molto le loro doti di serietà e competenza”.

Ma allora perché questa migrazione politica: “da militante di destra e da uomo politico che ha iniziato i primi passi in Alleanza nazionale ho trovato una collocazione più compatibile con la mia storia ma è stata una scelta difficile e ponderata”. E Meloni lo ha elogiato: “lui è persona della quale apprezzo il modo di fare politica; è composto e cammina sempre a testa alta. Ora è una tessera impostante di un partito che punta alla costruzione di una destra moderna in grado di interpretare le nuove dinamiche”.

Alla conferenza stampa erano presenti anche il coordinatore regionale di Fratelli d’Italia, Marcello Gemmato e Filippo Melchiorre consigliere comunale di Bari, oltre all'ex assessore regionale Michele Saccomanno.

Meloni, parlando di Fratelli d'Italia, ha detto che il partito svolge “un lavoro difficile e impegnativo avendo tutti contro e nonostante tutto e tutti, siamo riusciti ad essere la quinta forza politica del paese e un movimento pienamente inserito nel dibattito politico nazionale. Tutto questo non ha prezzo”.

Ovviamente Meloni ha utilizzato l'occasione per parlare di tanti argomenti nazionali come ad esempio la questione dei migranti: “il governo dei flussi migratori viene venduta come solidarietà invece è un grande affare, con grandi interessi in ballo”. Poi il concetto degli italiani prima degli altri: “Noi abbiamo l’obiettivo di stare con la gente siamo perché il riconoscimento dei diritti e dei bisogno degli italiani diventino il centro degli interessi della politica. La grande sfida è diritti dei molti contro interessi dei pochi”.

Infine il problema della legge elettorale: “è molto importante che si faccia una legge elettorale che metta al riparo dagli inciucioni. Norme capaci di consegnare il paese ad una maggioranza vincente in grado di governare”. R.T.