Mar12122017

Ultimo aggiornamentoLun, 11 Dic 2017 4pm

Le accuse del consigliere regionale Caroppo contro Emiliano: ha affossato il Piano Silletti ed è strage di ulivi

“Incredibile, Emiliano riesce nell’impresa di far dire ancora una volta una cosa giusta alla Commissione Europea! Incontestabile, infatti, quanto affermato oggi dal commissario Ue alla salute Andriukaitis: indispensabile abbattere gli ulivi infetti altrimenti le conseguenze economiche saranno enormi perché il virus si sta propagando dalla Puglia verso nord con conseguenze disastrose”, è quanto dichiara in una nota Andrea Caroppo, consigliere regionale della Lega-SudInTesta. 
“Personalmente lo affermo dall’inizio della vicenda: ciò che ha fatto Emiliano - affossare il piano straordinario Silletti, impedire lo sradicamento delle piante infette, non adottare serie misure di contrasto - ha comportato la morte di milioni di alberi nel Salento e il libero avanzare verso nord della Xylella oltre alla messa in crisi di un intero settore e del relativo comparto. 
Ancora una volta la Commissione UE chiede di avviare con rapidità azioni incisive per arrestare l’ulteriore diffusione del batterio, ma di tutto ciò non si intravvede neanche l’ombra: Emiliano si occupa di tutto, tranne che dei problemi degli agricoltori e dei vivaisti pugliesi. Non ci sono più parole - conclude Caroppo”