Mar10122019

Ultimo aggiornamentoMar, 19 Nov 2019 1pm

Fratelli d'Italia critica il governatore Puglia su gestione vertenza Arcelor Mittal

“Su Ilva era necessario rinfrescare la memoria su alcuni passaggi fondamentali, per questo ho ricordato al presidente Emiliano -che oggi a sua volta ci ha presentato una carrella di articoli autocelebrativi del suo impegno sul tema Ilva negli ultimi anni- che in realtà non è stato fatto nulla di concreto per poter garantire alla città di Taranto la giusta convivenza di Ambiente, Salute, Lavoro. È mancata una visione a lungo termine, una prospettiva di lavoro e di strategia che avrebbero consentito a Arcelor Mittal di ritenere vantaggioso l'investimento nell'acciaieria tarantina. Sarebbe stata sicuramente un'ottima idea quella di trasformare lo stabilimento in un parco divertimenti, ma la realtà è ben diversa, soprattutto se le parole non si accompagnano ad una progettualità. Ambiente, Salute e Lavoro possono essere compatibili, come accade in alcune città della Germania e dell'Austria che vantano addirittura i primi posti nelle classifiche di salubrità dell'aria. Abbiamo chiesto la seduta monotematica in consiglio regionale per contribuire a formulare una proposta, l'avremmo fatto con orgoglio se il presidente Emiliano ci avesse portato in Aula qualcosa di concreto, invece ancora una volta scappa dalle soluzioni e preferisce invece qualche fotografia con i dipendenti ex Ilva in protesta da questa mattina davanti agli ingressi dello stabilimento, oltre a promettere 60mln di Euro da portare all'indotto, senza specificare come. Sarà l'ennesima bufala?”