Ven21092018

Ultimo aggiornamentoSab, 15 Set 2018 10am

Come Giancaspro è riuscito ad evitare il fallimento del FC Bari 1908

La società FC Bari 1908 è stata ammessa al concordato preventivo. Ciò significa che non è in fallimento, anche se il rischio che ciò possa accadere nei prossimi mesi rimane.

Lo ha deciso il Tribunale di Bari che ha disposto anche il trasferimento degli importi su un conto corrente vincolato. Crediti che al momento non risultano quantificati anche se la società calcistica pare li abbia invece evidenziati. Sostanzialmente la decisione del Tribunale va nella direzione opposta a quella della Procura che, invece, aveva chiesto il sequestro dei crediti e il fallimento della società.

La società FC Bari 1908 ha adesso 60 giorni per presentare una proposta dettagliata di ripiano dei debiti ed evitare così il fallimento. Un impegno che l'attuale liquidatore della società Cosmo Giancaspro, all'epoca dei fatti presidente del Bari calcio, ritiene di riuscire a garantire.
FC Bari 1908, come è noto, non è più proprietario del titolo sportivo del Bari calcio poiché, nei giorni scorsi, il sindaco di Bari, Antonio Decaro, lo ha consegnato ufficialmente al patron del Napoli calcio, Aurelio De Laurentiis.