Dom26092021

Ultimo aggiornamentoMer, 22 Set 2021 11am

Dal 3 agosto 2021 è possibile impiantare nella sola zona infetta, oltre alla cultivar di olivo resistenti, anche varietà di mandorlo, ciliegio, pesco, susino, albicocco e agrumi

Con Determinazione del Servizio Fitosanitario della Regione Puglia n. 75 del 03.08.2021 - Reg. (UE) 2020/1201 – Disposizioni per l’applicazione dell’art. 18 del Reg. UE 2020/1201 “Autorizzazione dell’impianto di piante specificate in zone infette”, è stato autorizzato, ai sensi della lettera b) dell’art. 18 del Reg. UE 2020/1201, l'impianto di piante specificate risultate immuni, resistenti, tolleranti o a bassa suscettibilità alla Xylella fastidiosa nelle zone infette ad esclusione della zona di 5 km della zona infetta in cui si applicano le misure di contenimento.

Le varietà autorizzate, oltre alle cultivar di olivo, "Leccino" e FS17, già accertate, da evidenze scientifiche, resistenti/tolleranti a Xylella, sono:
agrumi;
pesco, susino e albicocco;
mandorlo e ciliegio.

Tali specie, come acquisito nel provvedimento regionale, sono difatti, risultate a bassa suscettibilità alla Xylella f.