Mer23062021

Ultimo aggiornamentoMar, 08 Giu 2021 3pm

Il movente dell'omicidio del rumeno Asan sembra riconducibile ai dissidi interni alla famiglia

Sono già in carcere i presunti assassini di Robert Gabriel Asan, il rumeno 30enne, il cui corpo è stato trovato ieri pomeriggio nei pressi della propria abitazione, in una zona di campagna nei pressi dello stadio San Nicola di Bari.

Ad ucciderlo è stato un solo colpo di pistola calibro 7,65, esploso a distanza ravvicinata, che lo ha ferito mortalmente all'addome. A trovare il corpo del rumeno è stata la compagna, una cittadina italiana che ha chiesto l'intervento di soccorso al 112.

Ora con l'accusa di omicidio volontario sono in carcere due italiani: Michele Tangorra, di 40 anni, e Michele Ruggieri, di 48 anni, rispettivamente fratello e marito della sorella della compagna della vittima.

Asan, che aveva precedenti per estorsione, rissa, percosse, minaccia, resistenza e violenza a pubblico ufficiale, era tornato in libertà da poco.

Hanno visto bene gli investigatori nel capire subito che l'omicidio potesse essere scaturito da questioni personali e non, invece, a faide interne alla criminalità organizzata. Il possibile movente dell'omicidio è ora da cercare meglio nei dissidi maturati tra i nuclei familiari.

Ad incastrare i presunti assassini ci sarebbero anche i risultati dei tre stub eseguiti nel pomeriggio, poche ore dopo il ritrovamento del cadavere oltre all'ottimo lavoro investigativo compiuto dai carabinieri e della Squadra investigativa scientifica.  Lo stub è un tampone adesivo costituito da un cilindro chiuso da due tappi (uno per la mano destra e l’altro per la sinistra) sui quali sono inseriti due portacampione in alluminio ricoperti da uno speciale nastro adesivo. Il prelievo delle particelle si effettua premendo ripetutamente il tampone nelle zone delle mani maggiormente esposte al deposito dei residui da sparo, soprattutto la superficie dorsale dell’indice e del pollice. Poi è in laboratorio che si analizza l'eventuale presenza dei residui da sparo come ad esempio Bario, Antimonio e Piombo.  (Giancarlo Vincitorio)