Lun06122021

Ultimo aggiornamentoDom, 05 Dic 2021 6am

Violento nubifragio in provincia di Foggia.

Temporale a San Marco in Lamis: nubifragio provoca frane e smottamenti. 150 sfollati

Quaranta ore di pioggia ininterrotta a San Marco in Lamis, in provincia di Foggia. Un violento nubifragio si è abbattuto sul Gargano. A scopo precauzionale i residenti nella zona, circa 150 persone, sono state sfollate e accolte, in parte, nel centro operativo della Protezione Civile.

Sul posto, per garantire assistenza e soccorso necessari, vigili del fuoco, protezione civile, carabinieri e polizia municipale.

 A preoccupare i vigili del fuoco ed i volontari della protezione civile, soprattutto i movimenti franosi e gli smottamenti, anche rilevanti, registrati in tutto il territorio comunale, ma soprattutto nel quartiere San Giuseppe e Starale Alto, dove il fango e i detriti si sono riversati copiosamente a valle dalla montagna. La zona più colpita è stato il triangolo tra via Borsellino, via Livatino e via Nardella.

Numerosi disagi anche alla circolazione stradale: otto automobilisti sono stati tratti in salvo dai vigili del fuoco lungo la Statale 272, letteralmente invasa dal fango. Pioggia e detriti hanno paralizzato la circolazione stradale anche lungo la Pedegarganica e la provinciale per San Nicandro Garganico, lungo le quali non è stata ancora ripristinata la viabilità.