Dom31052020

Ultimo aggiornamentoVen, 29 Mag 2020 2pm

Agguato mortale per un netturbino nei pressi dell'Amiu di Bari

Lo hanno ucciso in un agguato. La vittima è un netturbino di 50 anni, Amedeo Michele, che mai aveva avuto problemi con la giustizia. L'operatore ecologico incensurato è stato ammazzato da sicari che lo hanno affiancato a bordo di un'autovettura. E' stato ferito gravemente dai proiettili di una pistola ed è morto dopo essere stato trasportato con un'ambulanza del servizio 118 al vicino ospedale San Paolo. L'agguato è avvenuto nella tarda sera di ieri in via Fazio, nel quartiere San Paolo, nei pressi dell'Amiu, azienda di raccolta dei rifiuti urbani dove l'uomo lavorava.