Lun25052020

Ultimo aggiornamentoDom, 24 Mag 2020 7am

Indagini sul contagi coronavirus in 4 strutture per anziani in provincia di Bari

Le residenze per anziani in provincia di Bari sono indagate dalla magistratura che vuole verificare cause e responsabilità per i numerosi decessi e contagi da coronavirus in quelle strutture. L'inchiesta della Procura di Bari è coordinata dal procuratore aggiunto Roberto Rossi.

Al momento il fascicolo è senza indagati né ipotesi di reato. Le verifiche riguardano in particolare le misure di prevenzione e di sicurezza sanitaria che avrebbero dovuto evitare la diffusone del contagio e l'accertamento del possesso e uso da parte del personale di adeguati dispositivi di protezione individuali.

Sono i carabinieri del Nas che stanno acquisendo la documentazione in quattro strutture dell'area metropolitana e negli uffici della Asl di Bari, incaricata dei tamponi. In particolare si sta lavorando sul centro per anziani Don Guanella e sulla Rssa Villa Giovanna di Bari, sul centro Nuova Fenice di Noicattaro e sul centro di riabilitazione Giovanni Paolo II di Putignano.