Gio24092020

Ultimo aggiornamentoMer, 23 Set 2020 12pm

La droga era venduta a Taranto anche davanti alle scuole e tra gli acquirenti c'erano pure studenti. La polizia è riuscita a scoprire l'organizzazione malavitosa che gestiva lo spaccio di sostanze stupefacenti. Il risultato è che questa mattina sono stati arrestati 16 spacciatori a Taranto. A firmare le ordinanze di custodia cautelare è stato il gip del tribunale di Lecce su richiesta della procura distrettuale antimafia. Gli arrestati sono accusati, a vario titolo, oltre che di associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti, anche di esercizio abusivo dell'attività di gioco e scommesse. Per l'attività di spaccio l'organizzazione criminale utilizzata anche dei locali in cui veniva svolta, per copertura, attività commerciali e circoli ricreativi alcuni trasformati all'occorrenza in centri per scommesse clandestine.