Lun21092020

Ultimo aggiornamentoLun, 21 Set 2020 10am

Autista aggredito applicava regole anticovid

Un autista di bus dell'Ataf - azienda di trasporto pubblico urbano di Foggia - è stato aggredito da uno straniero che pretenteva di salire a bordo privo di mascherina. L'aggressione prima è stata verbale e poi anche fisica. L'extracomunitario è riuscito a colpire l'autista con un forte schiaffo. Il fatto è accaduto al terminal "Vincenzo Russo" del capoluogo dauno. L'autista chiedeva solo il rispetto delle regole anticoronavirus: senza mascherina di protezione non è possibile salire a bordo dell'automezzo pubblico. Ma c'è di più. Lo straniero non solo era sprovvisto di mascherina ma non aveva neppure il biglietto di pagamento della corsa. Ciononostante urlava e aggrediva l'autista di quel bus che, alle ore 20 di ieri, era fermo al capolinea in attesa di passeggeri regolari. Poco dopo sono intervenuti i carabinieri che hanno identificato l'aggressore.