Sab24102020

Ultimo aggiornamentoVen, 23 Ott 2020 5pm

La vittima del furto di pistola era in servizio a Foggia con altri due militari della Guardia di Finanza

In un seggio elettorale è stata rubata la pistola di ordinanza di un militare della guardia di finanza durante lo svolgimento del servizio di sorveglianza. E' accaduto a Foggia, nel seggio elettorale allestito nella scuola Parisi-De Santis, in via Marchese de Rosa.

Il furto è avvenuto nella notte e a denunciarlo è stato lo stesso militare dopo essersi accorto, poco dopo le ore 4 del mattino, di esserne privo. Oltre alla pistola i ladri hanno rubato tre telefoni cellulari e un portafogli contenente documenti personali e denaro. La vittima del furto era in servizio nel seggio elettorale con altri due militari della Compagnia della guardia di finanza di Manfredonia.

Sembrerebbe, secondo quanto dichiarato nella denuncia, che i ladri siano stati capaci di introdursi nel seggio elettorale da una finestra della scuola. Resta da verificare se la finestra sia stata lasciare inavvertitamente aperta o se sia stata forzata dai ladri.

L'arma rubata, una Beretta, era custodita nella fondina. Questo potrebbe confermare l'ipotesi che sia stata sottratta dopo aver narcotizzato il militare. Le indagini sono in corso per accertare comunque sia responsabilità che eventuali negligenze.