Sab16102021

Ultimo aggiornamentoGio, 30 Set 2021 6pm

Nel Cara di Bari Palese fiamme distruggono alloggi dei migranti

Paura per un incendio che nella notte ha danneggiato 4 unità abitative del centro di accoglienza per richiedenti asilo a Bari-Palese. Fortunatamente non ci sono feriti. Il Centro attualmente ospita circa 450 immigrati.

Sembra essere accidentale la causa dell'incendio. Le fiamme si sono sviluppate inizialmente in una delle 4 strutture per poi propagarsi alle altre adiacenti rendendole tutte inagibili. Due di queste era da tempo non più utilizzate. Nelle altre due invece c'erano 4 persone. Costoro sono stati trasferiiti in altri moduli abitativi.

Gli inquirenti seembrano escludere al momento l'ipotesi del dolo per questo incendio ma è da ricordare che non di rado negli anni ci sono stati momenti di proteste e tensioni all'interno del Cara di Palese. Da ricordare per ultimo il tentativo dei migranti di scavalcare la recinzione oppure gli scontri con operatori della struttura e forze dell'ordine.

La struttura può ospitare fino a 850 richiedenti asilo e statistiche evidenziano che uno su tre migranti del Cara di Bari-Palese riesce ad ottenere lo status di rifugiato politico.

L'assegnazione dei moduli abitativi viene fatta tenendo in considerazione delle varie etnie di appartenenza. Questo per evitare il nascere di dispute e rivalità.