Mer16062021

Ultimo aggiornamentoMar, 08 Giu 2021 3pm

La speranza è che in Puglia arrivino presto le altre forniture di vaccini per non interrompere le somministrazioni

 La percentuale delle dosi di vaccino anticovid distribuite rispetto a quelle consegnate in Puglia è del 95,9%. Vaccini somministrati contro il Covid in Puglia sono in totale 410.417. Tra questi, 89.087 sono i cittadini over 80 e 72.133 gli operatori scolastici. Si deve sperare ora che le nuove forniture di vaccino arrivino presto in Puglia per non interrompere la somministrazione in atto. 

L'assessore regionale alla Sanità, Pier Luigi Lopalco, ha dichairato che: “le vaccinazioni proseguono a ritmo spedito in tutti gli hub e centri distribuiti sul territorio pugliese. Oggi ho visitato quello in fase di completamento nella Fiera del Levante di Bari che avrà 20 postazioni attive, garantendo centinaia di vaccinazioni l’ora e che si aggiungerà alla rete della Asl Bari. Stare stabilmente sopra il 90%, con punte di oltre il 95% delle dosi somministrate rispetto a quelle arrivate da Roma testimonia lo sforzo che le Asl stanno mettendo in campo, vaccinando 410.417 volte in poco più di due mesi ed è un piccolo record a livello nazionale".

Lopalco afferma che "occorre avere fiducia nel sistema che mano a mano, se continueranno ad arrivare le dosi, permetterà di immunizzare  larghi strati della popolazione. Il vaccino è l’unico sistema che conosciamo per combattere e distruggere il virus e per riportare alla normalità la vita, la scuola, l’economia, il sistema sanitario. La vigilanza sui segnali di possibili eventi avversi funziona: sono oltre 16 mila i pugliesi già vaccinati con il siero Astrazeneca del lotto che è stato bloccato, e non sono riferibili eventi straordinari, mentre continuano le verifiche incrociate”.