Mer23062021

Ultimo aggiornamentoMar, 08 Giu 2021 3pm

Tra gli indagati anche tre dipendenti dell'ospedale

Tre infermieri dell'Istituto Tumori "Giovanni Paolo II di Bari sono indagati di aver rubato farmaci e attrezzature dall'ospedale. Nell'inchiesta giudiziaria complessivamente gli indagati sono al momento cinque ma questo numero pare destinato a crescere molto in questi mesi. Nelle loro abitazioni la polizia c'era la refurtiva che è stata sequestrata: "ingenti quantitativi di medicinali e dispositivi medici-chirurgici".

L'inchiesta è coordinata dal procuratore aggiunto Alessio Coccioli con il sostituto Ignazio Abbadessa. E' stato ipotizzato che gli infermieri utilizzassero il materiale rubato all'ospedale nelle prestazioni domiciliari effetuate privatamente e a pagamento.