Gio28102021

Ultimo aggiornamentoGio, 28 Ott 2021 7am

Due gli incidenti che hanno caratterizzato la notte di Ferragosto in Puglia provocando la morte di due giovani vite. Le vittime originarie di Ostuni e Cisternino.

Una ragazza 20enne è morta sul colpo e due sono rimaste gravemente ferite nell'incidente d'auto verificatosi intorno all’alba sulla strada che collega Manduria a Francavilla Fontana, al confine della province di Taranto e Brindisi. Il terribile impatto si è verificato nei pressi di un passaggio a livello, dove una Fiat Panda si è scontrata violentemente contro il pilone che sorregge le sbarre del medesimo attraversamento ferroviario. La ragazza 20enne è morta sul colpo mentre le altre due ragazze che erano con lei, entrambe di 23 anni e tutte di Ostuni (Brindisi), sono rimaste ferite.

Il secondo incidente si è verificato sulla strada Pulsano-Monacizzo, nel tarantino e la vittima è un artigiano 31enne originario di Cisternino e residente a Manduria. L’uomo procedeva a bordo di uno scooter Honda di grosse dimensioni. Intorno a mezzanotte, per cause da accertare, ha terminato la sua corsa in un terreno che lambisce la carreggiata, con un impatto che non gli ha lasciato scampo. Vani i tentativi di soccorso da parte del 118 poiché l’uomo era già morto al loro arrivo.