Sab02072022

Ultimo aggiornamentoMer, 22 Giu 2022 10am

Il regista premio Oscar nega di aver abusato sessualmente di una donna durante le vacanze in Puglia

"Non l'ho violentata". Nega ogni accusa di violenza sessuale il regista premio Oscar Paul Haggis. Lo ha fatto sapere il suo avvocato, Laforgia, dopo avergli parlato. Il regista canadese, comunque, risulta essere sottoposto a fermo a Ostuni (Brindisi) dove alloggiava per partecipare come ospite d'onore ad un festival sul cinema denominato 'Allora Fest'.

Gli inquirenti lo accusano di violenza sessuale e lesioni personali aggravate.nei confronti di una giovane donna straniera che sarebbe stata con lui due giorni a Ostuni. La presunta vittima è stata accompagnata proprio dal regista all'aeroporto Papola Casale di Brindisi dove era stta notata e segnalata dal personale aeroportuale per le sue precarie condizioni fisiche e psicologiche.

Dopo una prima assistenza la polizia di frontiera l'ha accompagnata negli uffici della squadra mobile per accertare la sua situazione e poi è stata accompagnata all'ospedale Perrino di Brindisi dove è stato attivato il "protocollo rosa" per le vittime di violenza. La donna ha poi formalizzato la denuncia contro il famoso regista. Nel provvedimento di fermo è stato anche richiesto l'incidente probatorio della parte offesa finalizzato a cristallizzare le dichiarazioni rese. Il provvedimento eseguito scaturisce - informa la Procura - da una serrata ed articolata attività di indagine, condotta dalla squadra mobile, che ha raccolto elementi probatori sottoposti al vaglio dell'autorità giudiziaria. A quanto si apprende, il regista conosceva da tempo la presunta vittima che, dopo uno degli episodi di violenza, sarebbe stata costretta a farsi medicare.