Gio01122022

Ultimo aggiornamentoMar, 22 Nov 2022 1pm

Confessa il tentato omicidio compiuto nei festeggiamenti dei Santi Patroni a Manfredonia

Ha sparato con una pistola ed ha ferito la sua vittima. L'arrestato è Michele Vairo, 24 anni: ha confessato il grave fatto di sangue compiuto il primo settembre in un luna park allestito a Manfredonia, nel Foggiano, in occasione dei festeggiamenti dei tre Santi Patroni. Il ferito è Giovanni La Torre. Vairo ha confessato il tentato omicidio nell'interrogatorio davanti al Gip ma anche fornito la sua motivazione. Avrebbe sparato perché temeva un capovolgimento dei ruoli: Vairo temeva che La Torre volesse ucciderlo o comunque ferirlo. Temeva per la sua incolumità e per quella dei suoi familiari. Il giorno prima il figlio del ferito aveva avuto un litigio proprio con Vairo e quest'ultimo temeva quindi gravi conseguenze. Durante l'interrogatorio Vairo ha aggiunto di aver sparato solo dopo essere stato aggredito da Giovanni La Torre che, a sua volta, era armato di coltello. L'intera vicenda è ancora al vaglio degli inquirenti.