Sab24082019

Ultimo aggiornamentoGio, 01 Ago 2019 4pm

Carla Fracci sarà a Brindisi venerdì 22 aprile per il balletto "Shéhérazade e le mille e una notte"

La mitica Carla Fracci sarà a Brindisi per lo storico grandioso balletto «Shéhérazade e le mille e una notte». Un fuori programma unico, un evento straordinario già fissato per venerdì 22 aprile (ore 20.30). Carla Fracci, leggenda della danza internazionale, sarà in scena al Teatro Verdi di Brindisi con questo grandioso balletto ispirato ai racconti d’Oriente di Antoine Galland, sulle melodie del compositore russo Nikolaj Rimskij-Korsakov. La figura regale di Carla Fracci colpisce per la infinita saggezza espressiva e il carisma del suo gesto coreutico donando momenti di memorabile fascino.

La stella dei palcoscenici vestirà il ruolo della regina Thalassa degli abissi, con le coreografie di Fredy Franzutti, oggi uno dei più apprezzati coreografi nel panorama nazionale. Lo spettacolo di danza e teatro, firmato Balletto del Sud, vede in scena l’attore Andrea Sirianni che introduce i quadri danzati. Protagonisti anche il celebre danzatore cubano Carlos Alberto Montalvan Tovàr (Sindbad, il marinaio) e i primi ballerini Nuria Salado Fustè (Zobeide) e Alessandro De Ceglia (il principe Assan), quest’ultimo originario di Brindisi.
L’argomento delle fiabe è noto. Il re Shahriyār, dopo aver ucciso la moglie infedele, sposa ogni sera una nuova donna che la mattina successiva viene fatta morire. La figlia maggiore del gran Visir, Shéhérazade, escogita un piano: intrattenere il re ogni notte con un nuovo racconto. Dopo mille e una notte il re sposa Shéhérazade, che diviene regina. Nello spettacolo, un tema musicale ricorrente rappresenta la narrazione di Shéhérazade.

Uno spettacolo della durata di un’ora e 20 minuti senza intervallo. Attore Andrea Sirianni, musiche Nikolaj Rimskij-Korsakov, scene di Francesco Palma, coreografie di Fredy Franzutti. Prezzi: 25 euro primo settore (ridotto 22); 22 euro secondo settore (ridotto 20); 18 euro galleria (ridotto 16). Studenti fino a 25 anni: 10 euro. Ragazzi fino a 12 anni: 6 euro.

FacebookTwitter
Pin It