Dom09082020

Ultimo aggiornamentoMer, 05 Ago 2020 10am

La Comunità del Santuario SS. Medici di Ostuni, saluterà la partenza per restauro delle statue lignee dei Santi Medici.

Con una celebrazione eucaristica presieduta dal parroco don Paolo Zofra, la Comunità del Santuario SS. Medici di Ostuni, saluterà la partenza per restauro delle statue lignee dei Santi Medici. La celebrazione avverrà domani, domenica 5 giugno, alle ore 19. Come è noto questi Santi sono “amati e venerati non solo in città ma anche nei paesi limitrofi”. Le statue dei Santi Medici “fecero il loro ingresso trionfale in Piazza della Libertà a Ostuni la sera del 29 luglio 1961, per poi essere intronizzate fino ad ora nel santuario a loro dedicato in Via Fogazzaro”. Le statue sono il prodotto genuino dell’arte del legno di Ortisei, opere dello scultore Ferdinando Perathoner , “dall’atteggiamento tra ieratico e marziale. Uno stile quindi improntato a classica purezza di lineamenti, dove dolcezza e grazia si fondono in un alone di leggiadria che commuove e conquista”. La celebrazione eucaristica di domenica 5 giugno, arricchita dal dono dell’Indulgenza plenaria giubilare, avrà una particolare attenzione di preghiera per tutti gli ammalati, chiedendo al Signore per intercessione dei Santi Medici, il dono della guarigione fisica e spirituale. Animerà la Messa il coro polifonico “Iubilate” di Conversano, diretto dal maestro Donato Totaro. Le Statue rientreranno solennemente nel Santuario dopo circa quarantacinque giorni di restauro.  

FacebookTwitter
Pin It