Dom03032024

Ultimo aggiornamentoVen, 16 Feb 2024 9am

Le aziende pugliesi al Paris Air Show 2023

La Regione Puglia apre il suo stand al Paris Air Show 2023, in programma a Parigi dal 19 al 25 giugno 2023, con una delegazione di 9 PMI e startup innovative guidata dall’assessore allo Sviluppo economico, Alessandro Delli Noci.

Si tratta di uno dei più grandi eventi mondiali dedicati all’aerospazio, un punto d'incontro privilegiato per espandere le collaborazioni tra partner industriali di settore; una piattaforma dedicata per avvicinare e riattivare il dialogo tra la domanda e l'offerta, accelerando le possibilità di confronto, dopo 4 anni dall'ultima edizione in presenza. La fiera riunisce operatori da tutto il mondo intorno alle tecnologie di ultima generazione di vari comparti, tra i quali, ala fissa e rotante, propulsori e sistemi, cargo, aviazione di business, velivoli commerciali, interior, avionica ed equipaggiamenti imbarcati, tecnologie di prodotto e di processo, materiali innovativi, satelliti e telecomunicazioni. 

Il primo giorno al Paris Air Show si è aperto con le visite istituzionali programmate nel Padiglione Italia nello stand della Regione Puglia del ministro della Difesa Guido Crosetto e dell’ambasciatrice italiana a Parigi Emanuela D’Alessandro.

“Valorizzare le eccellenze produttive del settore e presentare le opportunità di collaborazione e di investimento sul territorio regionale è l’obiettivo con cui arriviamo a Parigi – ha commentato l’assessore Delli Noci –. Si tratta di un’occasione straordinaria offerta da questa vetrina internazionale per una regione come la nostra che ha fatto del settore aerospaziale uno dei settori strategici in Puglia. La Puglia, infatti, è oggi una delle cinque regioni italiane in cui maggiore è la presenza di attività industriali aerospaziali e di insediamenti produttivi, ed è l’unica regione italiana nel cui territorio sono presenti contemporaneamente aziende con prodotti diversificati che costituiscono l’intera filiera, dalla produzione di componentistica a quella dei software aerospaziali.

Voglio ricordare che il settore dell’aerospazio in Puglia è rappresentato da cento organizzazioni pubbliche e private, oltre 1,5 miliardi di fatturato, 7.500 addetti di cui più di 400 i ricercatori ed un valore export, prima della pandemia, di 739 milioni di euro, con un’incidenza sul risultato dell’export nazionale dell’11,9%”.

La Regione negli ultimi quindici anni ha accompagnato le imprese che intendevano sfruttare le opportunità sui mercati esteri alle principali manifestazioni internazionali di settore. Tra queste si possono annoverare la partecipazione, ripetuta negli anni, ai più importanti appuntamenti fieristici del settore, come l’International Paris Airshow ed al Farnborough International Airshow, la realizzazione di missioni incoming di operatori esteri oltre a tavole rotonde manageriali. Centinaia i soggetti coinvolti tra imprese tra imprese, università, distretti, ricercatori e giovani ingegneri con iniziative che hanno riguardato Stati Uniti, Canada, Brasile, Israele, Malesia, Turchia, Regno Unito, Germania, Francia, Olanda.

Di seguito le PMI e startup innovative presenti a Parigi.

COMER CALO'con sede a Brindisi è una PMI pugliese che opera nella meccanica di precisione ed è specializzata nella costruzione di attrezzature e componenti aereonautici.

Deagle di Avetrana (TA) è una startup innovativa che opera nel settore aerospazio, delle energie rinnovabili e dell'automazione industriale.

DIAN con sede a Gioia del Colle (BA) è una PMI specializzatanellaproduzione, assistenza e manutenzione di software, ancheapplicativi, destinatiall'elaborazione di datisatellitari o di sensoristicaterrestre per applicazioni di monitoraggio.

Giannuzzi srl con sede a Cavallino (LE) è un’azienda pugliese specializzata nella progettazione e produzione di interiors di aeromobili.

Novotech Aerospace Advanced Technology di Avetrana (TA)è un’azienda pugliese che opera nel campo della ricerca e dell'innovazione ingegneristica e che si propone come partner per tutte le aziende operanti nel settore aerospaziale e in generale nei diversi settori industriali tecnologicamente avanzati.

Planetek Italia di Bari è una PMI innovativa pugliese con sede a Bari, specializzata nell'attività di ricerca nel settore dello spazio e della geomatica. Realizza sistemi e servizi per l’elaborazione di dati cartografici e satellitari finalizzati alla creazione di conoscenza geo-localizzata.

REA con sede ad Acquaviva delle Fonti (BA) è una startup pugliese attiva nella progettazione di tute antigravitazionali EMSi (electrical muscle simulation), per intervenire sulla muscolatura antigravitazionale e posturale attraverso un complesso sistema di elettrodi, sensori, sensori di visione e strutture semirigide applicate a tecno tessuti.

Rev3rd di Fasano (BR) è una micro impresa pugliese attiva nel settore meccanico-meccatronica e specializzata nell'additive manufacturing, servendosi di materiali innovativi e riciclati; in grado di produrre oggetti 3D di grandi dimensioni nei settori aeronautico, automobilistico e delle costruzioni

Roboze di Bari è un’azienda pugliese che opera nel settore dell'Ingegneria Meccanica ed Industriale specializzata nella progettazione e produzione stampanti 3D industriali.