Mer11122019

Ultimo aggiornamentoMar, 19 Nov 2019 1pm

A Mesagne (Brindisi) le domeniche della Cultura

L’Ufficio Informazioni e Accoglienza Turistica (IAT), l’Assessorato al Turismo, l’Assessorato alla Cultura e l’Associazione promoCultura organizzano per domenica 17 agosto alle ore 18.00 il quarto appuntamento con “La domenica della Cultura”, attraverso un percorso inedito presso il complesso archeologico del centro storico.
La visita guidata gratuita sarà tenuta dall’esperta di storia locale Ins. Melina Deleo e partirà da piazza IV Novembre davanti la Chiesa Madre; sarà questa l’occasione per scoprire la storia più antica di Mesagne che si può ricostruire solo in base alle informazioni forniteci dagli scavi archeologici.

 La visita guidata presenterà l’intera area archeologica, oggetto di scavi dal 1996 al 2000, compresa tra via Castello e via Albricci, scavi che hanno permesso di recuperare una serie di testimonianze relative ad un insediamento japigio che rappresenta il momento più antico nell’ambito della lunga storia dell’abitato di Mesagne.
La visita guidata prevede in particolare l’accesso diretto agli scavi sottostanti la Caffetteria “Nedina”, fruendo dell’unico ingresso allo stato possibile con affaccio su vico dei Cantelmo; sarà possibile scendere a turni brevi di due persone per volta. L’accesso avverrà tramite una piccola scaletta e per questo si consiglia la visita a chi non ha particolari difficoltà motorie. Infine, chi vorrà, potrà visitare gratuitamente il Museo del Territorio.

 L’evento si inserisce in un ciclo di visite guidate, questo è il quarto appuntamento, che lo IAT, l’Assessorato al Turismo e alla Cultura insieme all’associazione promoCultura stanno organizzando per valorizzare e promuovere i Beni Culturali mesagnesi; “l’obiettivo di questo ciclo di visite è promuovere le bellezze del nostro territorio” afferma l’Assessore Gianfrancesco Castrignanò “valorizzando i nostri monumenti, seguendo percorsi particolari e suggestivi”.
L’appuntamento è in piazza IV Novembre presso la Chiesa Madre, domenica 17 agosto alle ore 18.00.

Per maggiori informazioni è possibile chiamare il 328.0014735,