Lun09122019

Ultimo aggiornamentoMar, 19 Nov 2019 1pm

Al via la rassegna "Mattinate a Casa Piccinni-Aperitivi musicali"

Prende il via domani, sabato 19 marzo, alle ore 11.00, presso Casa Piccinni (in piazza Mercantile) il ciclo di quattro appuntamenti "Mattinate a Casa Piccinni - Aperitivi musicali", interamente dedicati alla storia, al tempo e alla musica del celebre compositore barese Niccolò Piccinni.

Figura di spicco nel panorama mondiale del Settecento, appartenente alla gloriosa Scuola Napoletana, il musicista della città vecchia è sicuramente il nostro concittadino più illustre, tutto da riscoprire.
La musica concepita come momento di gioiosa aggregazione sociale, fornisce la possibilità unica di vivere e rivivere le antiche e meravigliose atmosfere del Mediterraneo. La città si trasforma così in un palcoscenico irripetibile di colori e di suoni contagiosi, mai intrappolati in un cliché intellettuale esclusivamente mirato a catturare l'attenzione di un pubblico di soli esperti. La musica torna così ad assumere la sua antica valenza di spettacolare condivisione popolare esattamente come quando, nel lontano XVIII secolo, i cantanti si sfidavano a suon di virtuosismi vocali nelle piazze centrali delle città, mentre un pubblico festante di gente comune scommetteva sulla vittoria dei celeberrimi castrati Farinelli, nativo di Andria, e il bitontino Caffarelli.

A ciascuno dei quattro appuntamenti della rassegna, tra storia e musica, tra racconti e immagini, seguirà un aperitivo ricco di gusti mediterranei.

Di seguito il programma di "Mattinate a Casa Piccinni - Aperitivi musicali"

Sabato 19 marzo, ore 11
Niccolò Piccinni
B. C. Armonie Baresi Cosmopolite
Vita in musica e parole di Niccolò Piccinni
Voce narrante: Monica De Romita
Soprano: Vittoria Didonna
Mezzosoprano: Anastasia Abryutina
Clavicembalo: Eloise Ameruoso
Testi e musica a cura di Grazia Bonasia e dell'Ensemble Il Mondo della Luna
"Quando il libretto è fatto, forse si è fatto il men. S'ha da cambiare ogni atto cinque o sei volte almen. Son dieci che comandano e non pagano. Io mando i libri al diavolo, non me ne importa un cavolo".
Dall'opera buffa La bella verità (1762). Libretto di Carlo Goldoni. Musica di Niccolò Piccinni

Sabato 16 aprile, ore 11
Quanto era Rock l'Illuminismo
Usi e costumi ai tempi di Niccolò Piccinni
Se Luigi XIII non fosse diventato calvo, forse la parrucca, gravata della sua tassa, non avrebbe invaso il ‘700...

Sabato 14 maggio, ore 11
Wonderland: il fantastico mondo degli effetti speciali del diciottesimo secolo
Il teatro delle macchine magiche e dei costumi barocchi
... e i demoni passavano veloci nell'aria mentre gli angeli scendevano in aiuto.
Il fin la meraviglia

Sabato 28 maggio, ore 11
Le stelle del 700
I castrati baresi
Farinelli e Caffarelli
"Se il castrato fosse solito far parte da donna, porterà sempre sulla vita un bustino con addosso nei, rossetto, specchietto ecc., facendosi la barba due volte il giorno..." dal pamphlet satirico Il teatro alla moda (1720) del compositore veneziano Benedetto Marcello.

Testi, musica e immagini della rassegna a cura di:
Grazia Bonasia e dell'Ensemble Il Mondo della Luna
Organizzazione a cura di ArTa e Consorzio Idria

Biglietto spettacolo e aperitivo: € 9
Abbonamento per 4 appuntamenti: € 30

Casa Piccinni - piazza Mercantile, Bari
Per info e prenotazioni dalle 10.30 alle 18.00: tel. 080 - 5772362
FB: casapiccinnibari