Lun09122019

Ultimo aggiornamentoMar, 19 Nov 2019 1pm

A Mesagne tre giorni con Festival Zingaria

Tornano a Mesagne, in provincia di Brindisi, le suggestioni del Festival Zingarìa nelle serate del 25-26-27 luglio. In diverse piazze del centro storico si ripeterà la magia artistica tra musica, canti, danze tradizionali in chiave multietnica con pizziche, tarantelle, tammurriate e ritmi provenienti da altre regioni e nazioni. Nessuna contaminazione tra generi: una convivenza di sonorità e stili a formare un puzzle ricco di storia e folklore.

Il Festival è curato dall’associazione culturale “Carovana FolkArt” i cui soci fondatori provengono da varie città italiane, sia del sud che del centro nord. Si tratta di appassionati di musiche e danze tradizionali. Accanto a loro ci sono circa 300 soci ordinari che rappresentano una vera e propria ramificazione nazionale, capace di sostenere l’organizzazione dei numerosi festival allestiti in Italia.

Nella città messapica si vivranno dunque tre intensi giorni tra Piazza Orsini, Piazza Commestibili e diversi altri angoli del cuore urbano.

L’assessore al Turismo, Cultura, Sport e Spettacolo Gianfrancesco Castrignanò ha voluto sottolienare “la valenza fortemente culturale di un evento che non si sviluppa in una sola serata ma che coinvolge tutto il centro storico in un arco temporale che da la sensazione di una vera e propria festa. La manifestazione restituisce al territorio il meglio in termini di tradizioni musicali e di scambio artistico. Un dialogo tra diverse culture che si esprime attraverso la musica e il ballo. Saranno serate all’insegna di un richiamo folkloristico capace di attrarre cittadini e turisti. Sono soddisfatto perché in questo modo il centro storico, contenitore urbano di eccellenza, diventa palcoscenico ideale per manifestazioni di grande spessore”.