Lun06122021

Ultimo aggiornamentoDom, 05 Dic 2021 6am

Assessore Pentassuglia con dossier su sprechi sanità pugliese

Pentassuglia, assessore alla Sanità della Regione Puglia, ha un dossier sui presunti sprechi da 50 milioni di euro nella sanità pugliese ma non l'ha ancora consegnato alla Corte dei Conti. La sua è documentazione finalizzata a fare chiarezza su quanto pubblicato in questi giorni dalla stampa e soprattutto su quanto accertato dalle ispezioni ministeriali nell'Asl Bari.  

“Smentisco categoricamente - dichiara l'assessore Pentassuglia - la consegna alla Corte dei Conti di un mio dossier sul piano di abbattimento delle liste di attesa. Ribadisco che chiederò un appuntamento alla Corte dei Conti quando il quadro conoscitivo delle controdeduzioni sulla Asl di Bari sarà completo e disponibile. Ritengo che sia dovere della Regione, nel rispetto dei ruoli, collaborare con gli organi di controllo. E nell’ambito di questa attività di collaborazione, sarà mia cura osservare i rilievi degli ispettori del Mef sulla gestione delle liste di attesa a tutto il 2012. Attendo anche di verificare con attenzione quanto relazionerà il management per le consequenziali determinazioni. Altra questione riguarda l’attività di verifica e di impatto del recente piano di abbattimento delle liste di attesa. Avendo investito 12 milioni di euro, ci attendiamo che gli stessi producano il miglior risultato e che non vengano dissipati nemmeno in piccola parte. I dati in possesso sono confortanti, ma nessuno può pensare di approfittare delle fragilità del sistema e, in continuità con il mio predecessore, sarò inflessibile nel sanzionare eventuali furbizie”.