Lun30012023

Ultimo aggiornamentoMar, 24 Gen 2023 1pm

Commenti all'annuncio della visita in Puglia di Papa Francesco

"E' una notizia che ci riempie di gioia" afferma il governatore della Puglia, Michele Emiliano nel commentare l'annuncio della visita di Papa Francesco a San Giovanni Rotondo, il prossimo 17 marzo. "C'è un sentimento forte che lega la Puglia a Papa Francesco – spiega Emiliano - che si esprime negli ideali di giustizia sociale, uguaglianza, accoglienza, amore e rispetto per la vita e per il creato. Papa Francesco è un punto di riferimento per la comunità, l'emozione di poterlo ricevere qui in Puglia ha per moltissimi di noi un significato grande e profondo". 

Ovviamente in tanti hanno espresso parole di gratitudine per la decisione del pontefice di venire in visita pastolare in Puglia. Per quanto riguarda le reazioni politiche oltre ad Emiliano c'è ad esempio il sindaco di San Giovanni Rotondo. Costanzo Cascavilla che ha evidenziato come la visita del pontefice onora la città ma tuta la Puglia e si è detto sicuro di poter organizzare una grande e affettuosa accoglienza.: "Grazie alla disponibilità dell'arcivescovo, dei frati cappuccini, all'impegno delle istituzioni regionali, provinciali e cittadine, al contributo delle forze dell'ordine e di tutti i sangiovannesi avremo modo di lavorare in serenità e profondo spirito di collaborazione - spiega Cascavilla - per organizzare al meglio l'accoglienza e la visita del Pontefice". E' la terza volta che un Papa sarà nei luoghi di san Pio. "Sapendo delle grande capacità di accoglienza della nostra città, San Giovanni Rotondo sarà all'altezza dell'evento e si stringerà intorno a papa Francesco per condividerne - spiega il sindaco - opera e messaggio in favore dei più umili e dei sofferenti, così come ha saputo fare san Pio, realizzando Casa Sollievo della Sofferenza, simbolo di cura della salute senza dimenticare il sollievo del paziente e l'umanità del sofferente".  

Ma non ci sono solo i politici e i rappresentanti istituzionali a commentare il pontefice per la sua visita in Puglia. Il 17 marzo del 2018 Papa Francesco entrerà nel reparto di Oncoematologia pedriatica della Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo per incontrare i piccoli pazienti ospitati e i loro familiari. Lucia Miglionico, che è il responsabile di quel reparto ospedaliero, dichiara che “è un’occasione d’oro che i bambini aspettavano con ansia. Un sogno che sembrava impossibile e che, invece, si realizza”. L'arcivescovo ha dato la notizia anche ai bambini del reparto al termine di uno spettacolo che avevano organizzato per lo scambio degli auguri natalizi. “Quando mons. Castoro, ha dato loro la bella notizia – spiega Miglionico - c'è stato qualche attimo di incredulità e di sorpresa. Qualcuno ha chiesto se veniva proprio il Papa in carne ed ossa e quando hanno avuto conferma di ciò, hanno esultato”.

Miglionico riferisce che in quei momenti di forte gioia i bambini hanno detto di voler realizzare qualcosa di speciale anche perché c'è la concomitanza con la festa del papà: "E la gioia più grande è che papa Francesco sarà in mezzo ai bambini”. (R.T.)