Dom21102018

Ultimo aggiornamentoSab, 15 Set 2018 10am

Perché si è dimesso il sindaco di Barletta, portavoce dell'ex presidente della Repubblica Giorgio Napolitano

Ha ufficializzato le dimissioni il sindaco di Barletta, Pasquale Cascella. Lui, che è stato anche portavoce del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, ha ceduto a soli due mesi dalla conclusione naturale della consiliatura. La motivazione è una sola: in consiglio comunale la sua maggioranza si è sfaldata e su un argomento fin troppo importante e qualificante dell'Amministrazione il sindaco Cascella ha dovuto constatare la mancanza del numero di voti necessari ad approvarlo. Lo scivolone c'è stato sul Ddp (Documento programmatico particolare, un atto propedeutico al Piano urbanistico della città. La coalizione PD e centrosinistra guidata da Cascella su questo argomento non ha retto.