Mer12082020

Ultimo aggiornamentoMer, 12 Ago 2020 6am

La denuncia del consigliere regionale FdI Perrini

Il consigliere regionale di Fratelli d'Italia Renato Perrini denuncia che la Xylella ha ampliando il suo contagio letale agli ulivi anche del tarantino. La grave affermazione è stata fatto questa mattina a conclusione di un sopralluogo che ha effettuato assime al generale Giuseppe Silletti, ex commissario straordinario della Regione Puglia proprio per l'emergenza Xylella. "Abbiamo invitato e incontrato i rappresentanti degli organi di informazione in contrada Partrovaro, per denunciare - ha detto Perrini - l'allarmante avanzamento della Xylella anche nel Tarantino. Due alberi di ulivo sono stati infatti eradicati perché risultati infetti, ed anche altri sembrano purtroppo colpiti dalla Xylella, al punto da lasciar temere l'insorgenza di un nuovo focolaio".
"Da tempo - e invano - stiamo sollecitando - ha affermato Perrini - i vertici dell'Arif per intensificare i controlli e le verifiche in quest'area, per scongiurare un'eventualità che sarebbe deleteria per il territorio e non più giustificabile e tollerabile, alla luce delle risorse umane e materiali finalmente impiegate in maniera congrua per contrastare un'emergenza colpevolmente ignorata e minimizzata nella fase iniziale, tranne che dal generale Silletti che ne aveva intuito la portata devastante, predisponendo un Piano di eradicazione contrastato anche dall'esecutivo regionale in carica".
L'auspicio è che l'iniziativa odierna "possa scuotere gli addetti ai lavori, non solo l'opinione pubblica, per un attento monitoraggio anche di questo territorio dimenticato, e conseguenti interventi in tempi rapidi".