Ven12082022

Ultimo aggiornamentoVen, 12 Ago 2022 7am

Vendola contro Padoan: avete dimenticato i soldi per alluvione sul Gargano

Vendola polemizza con il ministro dell'Economia Padoan perché il Governo si sarebbe dimenticato di defiscalizzare anche i contribuenti del Gargano colpiti dai danni dell'alluvione. Ecco cosa ha detto Vendola in proposito. “Leggo con sconcerto e incredulità il decreto del Ministro dell’Economia Padoan che, per la seconda volta, esclude il territorio del Gargano dai benefici della defiscalizzazione a favore dei contribuenti colpiti dagli eventi metereologici. Se non intervenisse una immediata correzione vorrebbe dire che per il Governo Renzi il Sud non appartiene all’Italia. Sarebbe la sanzione formale della esistenza di un’Italia di serie A e di un’Italia di serie B. Occorre porre subito rimedio a questa imperdonabile sciatteria. Per questo, quello che rivolgo al Presidente del Consiglio è un pressante appello affinchè venga corretta immediatamente l’impostazione del decreto legge che prevede la defiscalizzazione”.

Così il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola leggendo il secondo decreto del 1 dicembre, a firma del Ministro dell’Economia Padoan, che integra, con l’aggiunta di altre 30 località localizzate nelle regioni Toscana e Veneto, il precedente decreto del 20 ottobre scorso sulla defiscalizzazione concessa ai contribuenti dei territori colpiti dagli eventi meteorologico del 10/14 ottobre verificatisi nelle regioni Liguria, Piemonte, Emilia Romagna, Toscana, Veneto. Friuli Venezia Giulia.

Per dovere di cronaca dobbiamo aggiungere che alla lettera di Vendola ha già risposto il ministero dell'Economia assicurando per decreto l'inclusione dei Comuni della provincia di Foggia, colpiti dal maltempo tra il primo e il 6 settembre, ai benefici previsti escludendo quelle popolazioni dai versamenti e gli adempimenti tributari. Inoltre va chiarito che altre proteste e sollecitazioni finalizzate al riconoscimento dei diritti delle popolazioni foggiane erano stata intraprese prima di Vendola da alcuni esponenti di Forza Italia.

Controreplica del Governatore della Puglia: "Ci fa piacere la celerità con la quale il ministero dell'Economia, prendendo atto della esclusione del Gargano dal decreto sulla defiscalizzazione anche in seguito alla nostra comunicazione di questa mattina, vi abbia posto subito rimedio. Ora aspettiamo di leggere il decreto".