Sab17112018

Ultimo aggiornamentoVen, 16 Nov 2018 3pm

Salvata da amiche e Polizia una 13enne intrappolata in Puglia dal gioco Blue Whale

Era pronta a morire una 13enne di Bari intrappolata da un gioco mortale che purtroppo coinvolge molti adolescenti anche in Puglia. Con altre 4 amiche di altre regioni la pugliese era riuscita ad arrivare ad un livello molto avanzato del gioco in chat che prevede come conclusione anche il suicidio. La ragazzina aveva nel suo cellulare molte immagini inquietanti e anche una fotografia di una stazione ferroviaria dove aveva forse programmato di uccidersi. Nlvarla sono state ella chat in cui partecipava c'erano anche annunci di morte, dichiarazioni di suicidio.

A salvarla sono state le segnalazioni che le amiche hanno fatto alla polizia. Erano preoccupate delle ferite che la ragazza pugliese si procurava sistematicamente. Sui polsi c'erano i tagli causati da una lametta di un rasoio e proprio quelle immagini inviate alle amiche buone le hanno salvato la vita. (R.T.)