Ven29052020

Ultimo aggiornamentoGio, 28 Mag 2020 5pm

Slittano anche le elezioni comunali in un periodo compreso tra ottobre e dicembre

L'emergenza coronavirus rende impossibile lo svolgimento delle elezioni regionali e comunali nelle scadenze precedentemente stabilite. Il Governo Conto si accinge ad emanare un decreto legge per prorogare di tre mesi giunta e consiglio regionale della Puglia e di altre 5 regioni: Veneto, Liguria, Toscana, Marche e Campania. Lo stesso decreto prevede di fare slittare in un periodo tra ottobre e dicembre le elezioni dei consigli comunali. Il testo provvisorio del decreto stabilisce che "gli organi elettivi delle regioni a statuto ordinario il cui mandato scade entro il 31 luglio 2020, durano in carica 5 anni e 3 mesi". Cioè 3 mesi in più di governo, ad esempio, per il presidente Michele Emiliano. Nei 3 mesi di proroga le Giunte saranno operative con gli stessi poteri attualmente attribuiti.

Per quanto riguarda le elezioni comunali già previste in quest'anno il decreto stabilisce che "in deroga a quanto previsto dall'articolo 1, comma 1, della legge 7 giugno 1991, n. 182, limitatamente all'anno 2020, le elezioni dei consigli comunali previste per il turno annuale ordinario, si tengono in una domenica compresa tra il 15 ottobre e il 15 dicembre 2020".