Gio28052020

Ultimo aggiornamentoLun, 25 Mag 2020 8am

Nell'elenco aggiornato 2020 delle bandiere blu anche le pugliesi Melendugno e Isole Tremiti

Le Isole Tremiti e Melendugno fanno aumentare a 15 le bandiere blu della Puglia nel 2020. Melendugno è in provincia di Lecce e le Isole Tremiti nel Foggiano.

Dodici in più quest'anno le bandiere blu conquistate dall'Italia. Diventano 195 i Comuni italiani che le hanno ottenute nel 2020. Erano183 nel 2019.

Le Bandiere Blu sono attribuite ogni anno dalla ong internazionale FEE (Foundation for Environmental Education, Fondazione per l'educazione ambientale), basandosi sui prelievi delle Arpa, le agenzie ambientali delle Regioni.

Ecco l'elenco dettagliato delle 12 new entry italiane: Isole Tremiti (Puglia), Melendugno (Puglia), Gozzano (Piemonte), Diano Marina (Liguria), Sestri Levante (Liguria), Montignoso (Toscana), Porto Tolle (Veneto), Vico Equense (Campania), Rocca Imperiale (Calabria), Tropea (Calabria), Siderno (Calabria), Alì Terme (Sicilia). Fra gli approdi arrivano quest'anno Cala Cravieu (Celle Ligure, Liguria), Vecchia Darsena Savona (Savona, Liguria), Cala Gavetta (La Maddalena, Sardegna), Marina Porto Azzurro (Porto Azzurro, Toscana), Porto degli Aragonesi (Casamicciola, Ischia, Campania). Perdono la Bandiera Blu nel 2020 il Porto turistico Marina di Policoro (Policoro, Basilicata) e la Marina del Nettuno (Messina, Sicilia).

La classifica nazionale vede la Liguria in vetta con 32 località; segue la Toscana con 20 località, poi la Campania con19 . Al quarto c'è la Puglia a pari merito con le Marche, entrambe a 15 bandierie. Poi al quinto posto la Sardegna con 14 località. Assieme alla Calabria (quest'anno ha 3 bandiere in più). Infine a seguire: Abruzzo resta a 10, Lazio (9), Veneto (9), Emilia Romagna (7), Sicilia (8), Basilicata (5), Friuli Venezia Giulia (2), Molise (1).

I 195 Comuni italiani premiati, per complessive 407 spiagge, corrispondono a circa il 10% delle spiagge premiate a livello mondiale.

Ecco l'elenco completo delle località balneari pugliesi insignite della bandiera blu 2020. Provincia di Foggia: Peschici, Zapponeta, Isole Tremiti. Provincia Barletta-Andria-Trani: Margherita di Savoia. Provincia di Bari: Polignano a Mare. Provincia di Brindisi: Fasano (Savelletri), Ostuni (Marina), Carovigno (Specchiolla). Provincia di Lecce: Otranto, Castro, Salve (Pescoluse), Melendugno. Provincia di Taranto: Castellaneta (Marina), Ginosa (Marina), Maruggio (Campomarino). 

Per poter essere insignite di questo prestigioso riconoscimento, è importante che le spiagge rispondano ad alcuni requisiti, 32 per l’esattezza. Eccone alcuni: affissione delle informazioni sulle qualità delle acque; offerta di 5 attività di educazione ambientale; affissione della mappa della spiaggia; rispetto dei requisiti di campionamento e frequenza di qualità delle acque; nessuno scarico di acque reflue; garanzia di conservazione e biodiversità degli ecosistemi marini; adeguata pulizia della spiaggia; presenza di contenitori in grado di garantire la raccolta differenziata; divieto di campeggio; disponibilità dell’equipaggiamento di primo soccorso; accesso in spiaggia di cani e altri animali domestici; accesso al pubblico libero; accesso e servizi per disabili.